TV e Spettacolo

Eurovision Song Contest, annunciata la città italiana che ospiterà l’edizione 2022: la decisione della Rai

La scelta della Rai è infine arrivata: l'Eurovision Song Contest si terrà in Italia, dopo la vittoria dei Maneskin, e ora c'è la certezza sulla location. Ecco chi la ospiterà
eurovision svelata la città ospitante

È stata finalmente annunciata la città italiana che ospiterà l’Eurovision Song Contest 2022, dopo la schiacciante vittoria dei Maneskin contro il blocco dei favoriti Francia-Svizzera, durante la scorsa edizione svoltasi a Rotterdam. Fino all’ultimo l’evento è stato conteso da Milano, Torino, Bologna, Rimini e Pesaro.

Eurovision Song Contest, la Rai ha scelto la città che lo ospiterà nel 2022

L’Eurovision Song Contest è l’evento non sportivo più seguito al mondo, con centinaia di migliaia di spettatori.

Dopo la vittoria dei Maneskin con il brano Zitti e Buoni, già vincitore della 71esima edizione del Festival di Sanremo, l’Italia è diventata di diritto il Paese ospitante di Eurovision 2022. La kermesse è organizzata dall’European Broadcasting Union, di cui fa parte anche la Rai, e la decisione dell’emittente nazionale è stata a lungo attesa. Ora la Rai ha infine rotto il silenzio, facendo ricadere la propria scelta su Torino.

Eurovision, la città che lo ospiterà ha già un “collaudato palcoscenico di appuntamenti internazionali

La candidatura era stata presentata la scorsa estate dalla Sindaca Chiara Appendino.

Nella lettera firmata dalla Sindaca, si era ribadito come il capoluogo piemontese fosse dotato di “spazi con capienze adatte, in pieno territorio cittadino e facilmente raggiungibili“, oltre che di una “offerta ricettiva in grado di accogliere le migliaia di persone che l’evento saprà attrarre“. Torino è infatti diventata da poco un hub Ryanair, aumentando così la disponibilità di collegamenti nel mondo. Per la Sindaca, tutto ciò è stato reso possibile grazie al “collaudato palcoscenico di appuntamenti internazionali” già ospitati nel capoluogo.

A novembre, per esempio, è in programma la prima di 5 edizioni delle Atp Finals.

Eurovision, le voci sui conduttori e il ritorno in Italia dopo 31 anni

La Rai non ha ancora rilasciato dichiarazioni sui conduttori per l’edizione 2022 degli Eurovision, ma sarebbero sempre più insistenti i rumors che si concentrerebbero su Mika e Alessandro Cattelan, sebbene siano arrivate le prime smentite.

L’Eurovision Song Contest è dunque tornato in Italia dopo 31 anni, quando fu trasmesso dallo Studio 15 di Cinecittà a Roma, nel 1991. All’epoca si trattò di uno show memorabile, condotto da Gigliola Cinquetti e Toto Cutugno, vincitore dell’edizione precedente.

Approfondisci

I Maneskin trionfano all’Eurovision, tra lacrime e incredulità, battendo il blocco Francia-Svizzera

Maneskin accusati di plagio per “Zitti e buoni”: il caso dopo le infondate accuse di droga all’Eurovision

Potrebbe interessarti