Serie TV - Fiction

Non mi lasciare: su Rai1 debutta la fiction con Vittoria Puccini. La trama e le anticipazioni dei primi due episodi

Lunedì 10 gennaio 2021 debutta su Rai1 la nuova fiction con Vittoria Puccini nei panni di Elena, una vice questore di polizia che indaga su crimini legati all'ambito informatico. Le anticipazioni della trama dei primi due episodi.
non mi lasciare sulla Rai

Il pubblico di Rai1 è pronto ad abbracciare una nuova fiction che oggi fa segnare il suo debutto in prima serata. Non mi lasciare è il nuovo prodotto Rai Fiction che vanta la partecipazione nei ruoli principali di Vittoria Puccini, Alessandro Roja e Sara Falberbaum. I tre personaggi da loro interpretati intrecciano le loro vicende nel racconto della storia di una poliziotta che torna nella sua città natale di Venezia per occuparsi tanto di casi legati ai crimini del web quanto del suo passato che tornerà a chiedere il conto. Le anticipazioni della trama dei primi due episodi di Non mi lasciare, in onda su Rai1 lunedì 10 gennaio 2022 a partire dalle ore 21:30 circa.

Non mi lasciare: i primi due episodi in onda lunedì 10 gennaio

Non mi lasciare è il primo prodotto targato RaiFiction a far segnare il proprio debutto nell’intenso mese di gennaio 2022. A Vittoria Puccini ed a tutti i protagonisti della storia è dato il compito di scendere in campo su Rai1 a partire da lunedì 10 gennaio 2022, svelando la trama dei primi due episodi della sua prima stagione.

L’attrice torna in televisione in compagnia dei personaggi interpretati da Alessandro Roja e Sara Falberbaum per la prima delle 4 puntate in programma sulla rete ammiraglia della televisione pubblica.

Ai telespettatori il compito di scoprire l’universo creato da Leonardo Fasoli e Maddalena Ravagli alla sceneggiatura, già apprezzati per aver partecipato a Gomorra-La serie, con la regia diretta da Ciro Visco, che spera di bissare su Rai1 il successo riscosso dalla sua Doc – Nelle tue mani.

Non mi lasciare: le anticipazioni della trama dei primi due episodi

Il primo episodio di serata ci mostra l’inizio delle vicende di Elena Zonin, vice questore del CNCPO (Centro Nazionale per il Contrasto alla Pedopornografia Online), che dovrà tornare a Venezia per cercare di scoprire di più sul ritrovamento del cadavere di un ragazzino.

Il piccolo Gilberto Ballarin viene infatti ripescato dai sommozzatori della polizia ed Elena ritiene che il bambino sia stato rapito per essere messo in vendita da una rete di pedofili che lei sta cercando di sgominare da anni. Arrivata a Venezia inizierà ad occuparsi del caso insieme al vice questore aggiunto Daniele Vianello, che altro non è che un suo amore giovanile sposatosi poi con la migliore amica di Elena.

Il secondo episodio di serata girerà intorno ad Alberto, un ragazzino ospite di una Casa Famiglia che crede di chattare con una ragazzina, chiamata Elena, quando invece non sa che dietro a quel nome in realtà si nasconde un uomo insospettabile.

Così il ragazzino scappa dalla Casa Famiglia e va a Venezia proprio per incontrare Elisa mentre i poliziotti Elena e Daniele cercano di scoprire chi ha ucciso Gilberto. Si mettono così sulle tracce di Cioro, losco personaggio della zona, che ammette di avere incontrato Gilberto senza però ammettere di averlo ucciso. Angelo arriverà poi a Venezia per incontrare Elisa ma ad attenderlo non ci sarà lei.

Le parole di Vittoria Puccini

Su Instagram, Vittoria Puccini ha presentato la serie: “I legami del passato che ritornano: un amore perduto, un’amicizia tradita.

La lotta contro il tempo per ritrovare dei bambini scomparsi. Mistero ed emozione nella splendida Venezia“.

Potrebbe interessarti