Spettacolo

Beppe Vessicchio positivo al Covid. Il Maestro era atteso al Festival di Sanremo accanto alle Vibrazioni

Beppe Vessicchio è atteso alla 72esima edizione del Festival di Sanremo. Il maestro più amato d'Italia ha voluto tranquillizzare tutti sulle sue condizioni auspicando di poter presto tornare a Sanremo.
Beppe Vessicchio positivo al Covid. Il Maestro era atteso al Festival di Sanremo accanto alle Vibrazioni

Beppe Vessicchio è positivo al Covid. Arriva una vera e propria doccia fredda per il maestro più amato della storia del Festival di Sanremo che anche quest’anno avrebbe solcato l’ingresso del teatro Ariston accanto a Le Vibrazioni.

Beppe Vessicchio positivo al Covid: l’annuncio

A dare l’annuncio è stato lo stesso maestro Beppe Vessicchio, il quale all’AdnKronos ha detto: “Sono a casa positivo. Ho dovuto mandare un sostituto a fare le prove con Le Vibrazioni. Spero entro lunedì di riacquisire la libertà e poter raggiungere Sanremo in tempo per il Festival”.

Vessicchio ha svelato di essere positivo al Covid “Da diversi giorni, senza grandi sintomi”.

Il maestro si è lasciato andare anche ad una riflessione sulla difficoltà, quest’anno in particolare, di organizzare il Festival di Sanremo, soprattutto a causa del dilagare della variante Omicron (quello di Vessicchio non è il primo caso positivo nell’universo della kermesse, pochi giorni fa anche Aka7even era risultato positivo e per lui erano scattate le misure anti-covid).

“Quest’anno con la enorme diffusione del virus è forse ancora più complesso dell’anno scorso. Hanno avuto già diversi casi nell’orchestra e nel coro. E nel coro, che prova e si esibisce naturalmente senza mascherina, questo vuole dire ogni volta far stare a casa tutti per diversi giorni e convocare altri.

Ci vuole grande pazienza. Ma io sono fiducioso”.

Come sta ora Beppe Vessicchio: le sue condizioni

Sempre ad Adn, Beppe Vessicchio ha parlato delle sue condizioni, tranquillizzando sul suo stato di salute ha detto: “Ho ancora un po’ di raucedine e quindi voglio aspettare a fare il tampone ancora un paio di giorni.

Non voglio rischiare di risultare ancora positivo”.

Il commento al suo nome tra i “votati” alla Presidenza della Repubblica

Nella sua intervista, il maestro Vessicchio ha commentato il suo nome comparso tra i voti “beffa” o “dispersi”, come Al Bano prima di lui che si è trovato nella stessa situazione e Luca Argentero, che ha duramente criticato la faccenda.

Vessicchio ha reagito con un sorriso, aggiungendo: “L’ho saputo, mi fa molto ridere. Ma la prima a candidarmi è stata Luciana Littizzetto, che dice sempre che metterei d’accordo tutti e che sto bene anche sulle banconote per la mia somiglianza con il Giuseppe Verdi ritratto sulle mille lire”.

Potrebbe interessarti