Spettacolo

Michele Bravi a Domenica In: il traumatico incidente e l’amore per il fidanzato al suo fianco nel momento buio

Michele Bravi è ospite nella puntata di Domenica In del 13 febbraio. Il cantante ha vissuto un drammatico incidente, superando il trauma della morte di una donna grazie al fidanzato.
Michele Bravi a Domenica In: il traumatico incidente e l'amore per il fidanzato al suo fianco nel momento buio

Michele Bravi è stato uno dei 25 Big in gara per la 72esima edizione del Festival di Sanremo ed è oggi ospite nello studio di Domenica In. L’artista è molto amato dagli italiani, che negli anni lo hanno visto affrontare momenti di grande successo, alternati a periodi particolarmente difficili. Fra questi vi è in particolare anche l’incidente automobilistico nel corso del quale ha perso la vita una donna. Tempo fa, il cantante aveva rivelato di essere riuscito a far fronte al drammatico episodio anche grazie al sostegno di una persona molto cara.

Michele Bravi e il drammatico incidente che causò la morte di una donna

Il 22 novembre 2018, Michele Bravi è stato coinvolto in un terribile incidente stradale, nel corso del quale una donna di 58 anni ha perso la vita.

Al tempo, il cantante aveva 24 anni e subito dopo la drammatica vicenda aveva deciso di annullare tutti gli impegni pubblici, per chiudersi in un profondo silenzio, nel rispetto della vittima. La sera dell’incidente, Bravi guidava una Bmw car sharing. A quanto pare, mentre si trovava sul veicolo avrebbe compiuto un’inversione di marcia vietata, per immettersi in una via nel senso di marcia opposto.

La vettura avrebbe così travolto la 58enne motociclista, uccidendola.

Bravi venne accusato di omicidio stradale e rinviato a giudizio nel luglio 2019. All’inizio del 2020, il cantante ha fatto richiesta di patteggiamento per un anno e sei mesi di reclusione con sospensione della pena e non menzione nel casellario giudiziale. A luglio 2020, il GUP di Milano ha accettato la sua richiesta.

Michele Bravi e il trauma dell’incidente superato grazie a una persona amata

A febbraio 2021, Michele Bravi è stato ospite di una puntata di Verissimo, nel corso della quale ha parlato anche dell’incidente. Il cantante ha rivelato di aver affrontato il drammatico periodo insieme a una persona molto cara: il suo ex fidanzato, da lui stesso definito un “angelo custode”.

Era il mio ragazzo, la persona con cui ho condiviso tanti mesi della mia vita – aveva ammesso- una storia particolare, perché nel momento in cui stava nascendo, non ne ho mai conosciuto l’importanza“.

 “L’ho riconosciuto perché la mia vita a un certo punto ha subito uno strappo eterno. Lì ho scoperto nella sua presenza un senso di umanità e gentilezza mai visti prima” ha aggiunto ripensando al momento buio. “Credo sia la persona più umana che io abbia conosciuto, e ho avuto la fortuna di incontrarla in un momento tanto complesso e senza la sua umanità tante cose non le avrei capite né risolte“ ha aggiunto ricordandolo.

Al momento, non è noto se Michele Bravi sia fidanzato oppure no. In questi mesi non sembrerebbe mai aver fatto riferimento a un possibile nuovo amore.

Potrebbe interessarti