Cronaca Nera

Anna Borsa uccisa a 30 anni dall’ex compagno, il drammatico racconto dopo il femminicidio sul posto di lavoro

Anna Borsa aveva 30 anni ed è stata uccisa a colpi di pistola mentre si trovava sul posto di lavoro. Ad agire l'ex compagno di cui, secondo la ricostruzione, aveva paura. Le novità sulle indagini.
Anna Borsa uccisa a 30 anni dall'ex compagno, il drammatico racconto dopo il femminicidio sul posto di lavoro

Anna Borsa aveva appena compiuto 30 anni ed è stata uccisa poche ore fa mentre si trovava sul posto di lavoro, un salone di parrucchieri a Pontecagnano Faiano (Salerno), vittima di un nuovo caso di femminicidio che scuote le cronache. Ad agire, secondo quanto ricostruito, sarebbe stato l’ex compagno Alfredo Erra, 40 anni, arrestato dopo una breve caccia all’uomo. Emergono nuovi elementi dalle indagini e dal racconto di chi conosceva la giovane.

Anna Borsa uccisa a 30 anni dall’ex compagno

È stato rintracciato e fermato dopo ore di caccia all’uomo Alfredo Erra, il 40enne accusato di essere l’assassino della giovane Anna Borsa, sua ex compagna uccisa a colpi di pistola mentre stava lavorando come parrucchiera all’interno di un salone in provincia di Salerno.

Il delitto si è consumato ieri e oggi emergono nuovi elementi utili a tracciare un primo perimetro intorno alla tragedia.

Secondo la ricostruzione finora trapelata e riportata dall’Ansa, l’ex fidanzato della vittima avrebbe fatto irruzione nel locale e avrebbe aperto il fuoco all’indirizzo della 30enne, colpendola alla testa. Un’azione che non le avrebbe lasciato via di scampo e che avrebbe coinvolto anche l’attuale compagno, rimasto ferito.

Stando al racconto di alcuni testimoni, Erra sarebbe prima entrato nel negozio chiedendole di uscire, ma la giovane sarebbe rimasta al suo posto e l’uomo, uscito dall’esercizio, vi sarebbe poi tornato armato di pistola.

Omicidio Anna Borsa, il drammatico racconto dopo l’orrore

La stessa agenzia di stampa riporta un passaggio del racconto di una collega della 30enne uccisa, che così ha descritto quanto avrebbe visto: “Alfredo era tutto vestito di nero, con una tuta nera. Era calmo, come sempre. Ha chiesto ad Anna di uscire perché le doveva dire una cosa. Anna aveva paura. Le avevo detto che non poteva andare avanti così.

Lui non accettava la fine della loro relazione“.

Dopo l’omicidio, il 40enne si sarebbe dato alla fuga e sarebbe stato intercettato dalla polizia stradale, nel primo pomeriggio di ieri, in un’area di servizio sulla Salerno-Reggio Calabria. Sul posto sarebbero poi arrivati i Carabinieri, impegnati in una serrata caccia all’uomo conclusasi con l’arresto.

Femminicidio a Pontecagnano Faiano, il messaggio del governatore campano Vincenzo De Luca

Sulla vicenda è intervenuto anche il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, con un messaggio di cordoglio affidato alla sua pagina Facebook dopo il femminicidio: “Profondo dolore per il terribile omicidio di Anna Borsa avvenuto a Pontecagnano Faiano.

La giovane donna è stata uccisa dall’ex fidanzato mentre era al lavoro in un salone di bellezza. L’ennesima vittima di una violenza sconcertante ed ancora più inaccettabile. Siamo vicini alla famiglia, agli amici e a tutta la comunità di Pontecagnano Faiano“.

Il presidente della Regione ha ribadito “l’impegno contro la violenza sulle donne e di genere” e ha invitato “chiunque si senta in pericolo o sotto minaccia” a non esitare e denunciare.

Dolore e sgomento espressi anche dal sindaco del Comune teatro del delitto, Giuseppe Lanzara: “Abbiamo appena appreso di una notizia che sconvolge la nostra comunità.

Una giovane ragazza ha perso la vita a causa di un tragico omicidio. La Città intera di Pontecagnano Faiano si stringe intorno alla famiglia. Pontecagnano Faiano si prepara ad osservare il lutto cittadino annullando ogni evento in programma“.

Chiunque sia vittima di violenza o stalking può chiamare il numero 1522, attivo 24 ore su 24 e gratuito. Rispondono operatrici specializzate nel sostegno alle vittime.

1522 numero antiviolenza e stalking
1522 numero antiviolenza e stalking

Potrebbe interessarti