Politica

Vladimir Putin, dall’amante nascosta in Svizzera al cancro e il Covid: i presunti segreti del leader russo

Dietro al leader del Cremlino: tutte le voci che sono emerse su Vladimir Putin, il suo stato di salute e la vita sentimentale nelle settimane dopo l'invasione dell'Ucraina.
Vladimir Putin, dall'amante nascosta in Svizzera al cancro e il Covid: i presunti segreti del leader russo

Vladimir Putin. Fino a poche settimane fa, bastava il nome e cognome per identificare non solo il Presidente della Federazione Russa in carica dal 2012, ma lo stampo di uomo autoritario, nazionalista e imperscrutabile. Tutte qualità un tempo invidiate da personalità politiche anche italiane come Matteo Salvini, ma che ora restituiscono solo l’immagine di un sanguinario dittatore che ha riportato la guerra in Europa dopo decenni invadendo l’Ucraina. Dietro alla maschera del leader, sono emerse numerose voci sul suo stato di salute e la vita sentimentale. Putin è malato? Ha un’amante e dei figli nascosti in Svizzera?

Tutti i presunti segreti di “Mad Vlad”.

Putin è malato? Le voci su un tumore all’addome del leader russo

L’immotivata invasione dell’Ucraina e le successive minacce all’Occidente hanno spinto analisti politici e testate internazionali a farsi una domanda: Vladimir Putin è malato? Solo questo, secondo alcuni, spiegherebbe alcuni comportamenti recenti del leader del Cremlino ed ex funzionario del KGB. Negli scorsi giorni anche la speaker della Camera degli Stati Uniti Nancy Pelosi ha commentato le voci: “Qualcuno dice che ha un cancro, altri che soffre degli effetti del Covid.

Altri che sia solo un bullo furioso“, ha detto alla MSNBC. Le prime voci su un presunto tumore all’addome risalgono almeno al 2020: a febbraio di quell’anno sarebbe stato operato e nella stessa occasione, riportava il Daily Mail, erano anche emersi sospetti di possibili sintomi di Parkinson. I rumor sul cancro sono tornati anche in questi giorni: il volto gonfio di Putin ha spinto sempre il tabloid britannico a ipotizzare che il Presidente russo sia sotto farmaci.

Putin e il long Covid: il Presidente russo soffre della “brain fog”?

La seconda ipotesi che proverebbe a spiegare le decisioni compulsive e scellerate di Putin nei confronti dell’Ucraina e della guerra, riguarda il Covid: sempre il Daily Mail pochi giorni fa ha suggerito che il presidente russo potrebbe soffrire della cosiddetta “brain fog“, quella confusione improvvisa annoverata tra gli effetti del long Covid.

Putin, quindi, non ragionerebbe lucidamente: una scusa “semplice” per giustificare azioni complesse. In alternativa, non è sfuggito che forse proprio il tentativo di non prendere il Covid-19 abbia spinto Putin sull’orlo e oltre della paranoia: sono celebri le immagini della distanza che il leader russo mette tra sé e chiunque si trovi al tavolo con lui; i due anni di pandemia e una certa sudditanza psicologica interna alla sua cerchia, questa l’ipotesi, avrebbero causato un distacco dalla realtà e le drammatiche conseguenze di questi giorni.

L’amante e i 4 figli segreti di Vladimir Putin sarebbero in Svizzera

Diverse le voci sulla vita sentimentale di Putin, che si legano gioco forza alla cronaca di queste ultime drammatiche settimane. A riportare il rumor in questo caso è stato Page Six, pagina di gossip del New York Post. Una fonte avrebbe riferito al quotidiano che la presunta amante di Putin, l’ex ginnasta Alina Kabaeva, sarebbe nascosta in Svizzera.

I rumor sulla coppia si rincorrono già dal 2008, 5 anni prima del divorzio tra Putin e l’ex moglie e madre delle figlie Maria e Katerina, Ljudmila Aleksandrovna. Il presidente e la ginnasta oro olimpico Kabaeva starebbero insieme proprio da quegli anni e avrebbero avuto anche quattro figli: due gemelle nel 2015 e altri due figli di cui non si sa nulla. L’unico dettaglio trapelato, è che avrebbero passaporto svizzero, proprio il Paese che starebbe ospitando in segreto la seconda famiglia dell’uomo più riservato, schivo, criptico e ora pericolo al mondo.

Potrebbe interessarti