TV e Spettacolo

Cristiano Malgioglio sogna la vittoria dell’Italia all’Eurovision: “Sfilerò in reggiseno e perizoma”

Anche Cristiano Malgioglio sta seguendo con attenzione l'Eurovision e ha le idee molto chiare su come festeggerebbe la vittoria dell'Italia: sfilando in reggiseno e perizoma.
Cristiano Malgioglio sogna la vittoria dell'Italia agli Eurovision: "Sfilerò in reggiseno e perizoma"

Tra gli eventi più attesi dell’anno c’era ovviamente l’Eurovision Song Constest, che quest’anno si tiene in Italia grazie alla vittoria dei Maneskin lo scorso anno. In molti sono ora presi dall’evento e tra questi non poteva mancare anche Cristiano Malgioglio (in veste di commentatore ufficiale), tra i parolieri più amati del panorama italiano e dunque anche fine conoscitore musicale. Il vip ha infatti voluto parlare di tutto ciò che è accaduto sul palco, non rinunciando anche a lanciare una proposta molto particolare nel caso in cui dovesse vincere l’Italia.

Cristiano Malgioglio sfilerà in intimo femminile se l’Italia vince di nuovo l’Eurovision

Sembra proprio che Cristiano Malgioglio fin qui abbia le idee molto chiare su tutti i concorrenti dell’Eurovision Song Constest, dal momento che è stato scelto come commentatore ufficiale dell’evento.

Il celebre e amato paroliere, raggiunto dai microfoni di Adnkronos, ha dato qualche ulteriore giudizio sugli artisti in gara.

L’Italia con Mahmood e Blanco si trova già in finale, ma secondo il vip non è poi così scontato che possano vincere di nuovo: “Non sarà facile avere un bis già quest’anno, dopo la vittoria dei Maneskin“. È tuttavia pronto a mettersi in gioco se dovesse succedere: “Se vincono sfilerò in reggiseno e perizoma“.

Promesse a parte, da giorni si parla del fatto che i favoriti possano essere i Kalush Orchestra per l’Ucraina, situazione che ovviamente anche il paroliere ha voluto commentare con estrema lucidità: “Se vincessero, la loro sarebbe una vittoria simbolica. Il testo è commovente, soprattutto letto alla luce del conflitto, ma la loro musica è molto lontana da me, così folk, così rurale“.

Nonostante siano bravi, a suo avviso, il loro brano non è tra i migliori in gara quest’anno. Malgioglio infatti ha approfittato dell’intervista per parlare anche degli artisti che lo hanno colpito maggiormente quet’st’anno.

Cristiano Malgioglio: quali sono gli artisti all’Eurovision che hanno fatto innamorare il paroliere

Sebbene Cristiano Malgioglio tifi ovviamente per l’Italia all’Eurovision, sono diversi finora gli artisti che hanno catturato la sua attenzione. Primo fra tutti il rappresentante della Gran Bretagna Sam Ryder, in gara con il brano Space man.

Su di lui ha speso parole più che positive, affermando non solo di aver perso la testa per lui, ma di essersi anche addormentato con la sua voce nelle orecchie.

Ieri sera mi ha scritto ringraziandomi per quello che dico su di lui e quasi ho avuto un mancamento. Mi piacerebbe invitarlo a cena e cucinare per lui la parmigiana di melanzane” ha scherzato il paroliere parlando con Adnkronos.

Non è però l’unico che lo ha colpito in senso positivo, dal momento che la portoghese Mado (e la sua Saudade Saudade) lo ha commosso: “Mi ha fatto pensare a mia sorella Francesca, che è scomparsa 4 anni fa e amava molto il Fado“. Bene anche la greca Amanda Georgiani che, a suo avviso, ha il testo più bello in gara. In ultima battuta non rinuncia a qualche commento più severo, parlando del fatto che la concorrente albanese è stata bravissima e il suo brano non è male ma “dovrebbe denunciare lo stilista”.

Potrebbe interessarti