cuccarini parisi

Le recentissime dichiarazioni di Lorella Cuccarini hanno sollevato polemiche tanto quanto hanno suscitato apprezzamenti. Uno spaccato politico-sociale contrastante che, in termini spiccioli, si è ridotto ai minimi termini di una domanda: “Con o contro la ballerina?”. Le sue dichiarazioni sull’operato di Matteo Salvini e sulla linea del governo giallo-verde hanno provocato la reazione di una “nemica amatissima”, la collega Heather Parisi a cui, la Cuccarini, ha voluto ribattere.

Lorella Cuccarini e il sostegno a Matteo Salvini

Impossibile far cadere nel dimenticatoio le parole di Lorella Cuccarini che ad Oggi aveva voluto esprimere il proprio pensiero in tema di immigrazione e, più in generale, il suo parere sulla politica italiana attuale.

Lorella Cuccarini ha manifestato di sposare pienamente la linea giallo-verde dell’attuale governo, mostrandosi particolarmente favorevole all’operato di Matteo Salvini. Ricordiamo la sua frase: “Bloccare l’immigrazione è di destra? No, è sacrosanto“. La ballerina e cantante de La notte Vola, non ha voluto tralasciare l’ambito gender gap, favoreggiando per la disparità uomo-donna: “Se ci sono più uomini ai vertici è perché sono più predisposti“. Parole, quelle della Cuccarini, che hanno provocato reazioni durissime fuori e dentro il mondo della televisione.

cuccarini parisi

Lorella Cuccarini e Heather Parisi, famose come “nemiche amatissime”

Il fronte d’opposizione: Alba Parietti e Heather Parisi

Tra le prime a controbattere c’è stata Alba Parietti, inorridita dal pensiero della ballerina: “Interessante questo suo spunto sociologico e politico. Quindi dopo Gramsci e Berlinguer c’è Salvini. É veramente una teoria molto molto interessante che mi fa capire quanto sia attenta alla politica e alla storia” ha chiosato la showgirl. Un coro a cui si è aggiunta la voce di Heather Parisi, la nemica amatissima della Cuccarini: “Ci sono, in ordine rigorosamente di importanza, ballerine d’étoile, ballerine soliste e ballerine di fila e, da oggi, anche ballerine sovraniste.

O forse no, solo sovraniste“. Più dure e sentenziose le parole della Parisi che hanno provocato l’immediata reazione della Cuccarini.

 

Lorella replica: l’affondo alla “nemica amatissima”

Di tutta risposta infatti, Lorella Cuccarini ha voluto riprendere la Parisi accusandola di parlare a vanvera, sentenziando su questioni di carattere interno all’Italia che per l’appunto, non le competono. “Noto con piacere che H non si è ancora tolta l’auricolare dai tempi di “Nemica Amatissimae dunque mi rivolgo direttamente al suggeritore “Umbi”: come mai una persona che da molto tempo ha lasciato l’Italia – per motivi che io non ricordo, ma forse qualcun altro si – continua ad occuparsi, twittando da paradisi fiscali, di questioni che dovrebbero riguardare chi in Italia vive, lavora e paga le tasse?

Ah saperlo…” scrive la Cuccarini su Twitter, un affondo chiaro e deciso alla Parisi che ci immaginiamo ribatterà presto.