Riccardo Fogli

Prima intervista dopo L’Isola dei Famosi a Riccardo Fogli. Il cantante a Verissimo racconta i duri momenti vissuti durante il reality show e dopo il ritorno a casa. Fogli è molto provato e, oltre alla perdita di peso, c’è anche la sofferenza per quanto successo, il presunto tradimento della moglie Karin dato in pasto al pubblico dalla produzione dello show.

Riccardo Fogli: sottopeso di 9 chili ma L’Isola una grande avventura

Sono ancora 9 chili sotto. Non mi reggevo in piedi, ho perso chili ed altri. Quando sei ‘abbandonato’ su un’isola ti arrivano notizie di casa, la famiglia… Non è facile“, racconta il cantautore.

Fogli è molto segnato dallo scandalo sollevato da Fabrizio Corona e dagli autori dell’Isola: “Quando ti toccano la famiglia… La famiglia è sacra“. Nonostante quanto successo “L’Isola è uno dei ricordi più belli della mia vita, ho dei ricordi fantastici, degli amici che porterò sempre. Ho pescato con Bettarini, ho conosciuto Jeremias. La fame si supera, il dolore fisico si supera, a parte quando non hai niente da mangiare per due, tre giorni, svieni… Tutto questo succede ed è molto bello perché è un’avventura che racconterò a mia figlia quando sarà grande, ai miei nipoti se farò in tempo a vederli“.

Riccardo Fogli a Verissimo
Riccardo Fogli a Verissimo

La vicinanza del pubblico e il ringraziamento alla Toffanin

Anche Silvia Toffanin interviene sull’argomento: “Senza dire nulla, ero con te, ho sofferto con te e non voglio aggiungere altro. Tutta la gente è con te“, dichiara la conduttrice. “Mia moglie mi ha detto non piangere perché Michelle non deve vederti piangere“, risponde il bassista tra le lacrime: “Grazie, so che qualcuno che ti è molto vicino mi era molto vicino, l’ho capito quando sono tornato, lo ringrazio“.

Il duro ritorno al mondo

È la prima volta che esco, sono stato a cercare di mangiare, ho fatto le flebo. Ero molto debole, ho perso 12-13 chili, ma un po’ tutti“, racconta Riccardo Fogli. “Questi due 3 mesi sono stati come due decenni, ho lasciato mia moglie sola in un casino come questo. Perché io lì mi sono divertito, e lei sola nel mondo che cercava di travolgerla, ma il mondo non l’ha travolta“, dichiara.

Alla domanda su come stia Karin Trentini risponde: “Sta come una donna accusata di tradire il marito, da sola cercando di trasmettermi l’amore. Per la prima volta ha preso un aereo per venire a guardarmi negli occhi, quindi merita rispetto“.

Lo scontro con Marina La Rosa: “Gatta morta”

Nel reality c’è la verità e la bugia ma con la verità la gente non si diverte. L’Isola che è il reality più bello del mondo può essere approntato anche sulla realtà, cioè che persone affamate sull’Isola finiscono a litigare, senza che una terza persona si metta in mezzo a dire falsità.

Quello che i ragazzi guardano in televisione deve essere il più vicino alla realtà, io condanno la viltà“, è il commento di Fogli su quanto successo in Honduras.

Arriva poi la risposta a quanto detto da Marina La Rosa in quello stesso studio, con cui ci sono state frizioni su Jeremias e Soleil. “Io non ho insultato Marina. Per me Soleil è una ragazza splendida, ha un carattere difficile, ma era la più forte“, dichiara il cantante, “Forse con Jeremias hanno esagerato, ma erano un raggio di sole. Io sono stato amico di Marina che è una donna meravigliosa, abbiamo parlato dei nostri figli, poi quando il gioco si è fatto duro non so se qualcuno gli ha sussurrato nell’orecchio.

È diventata aggressiva. La verità dice che io sono una pessima persona, io credo che sulla mia tomba quando morirò scriveranno ‘Gentiluomo, cantava belle canzoni’. Dico che sulla tomba di Marina scriveranno ‘Gatta morta’. Quello che lei pensa di me io me ne strabatto le palpebre ma per me finisce qui“.

Riccardo Fogli e Roby Facchinetti
Riccardo Fogli e Roby Facchinetti

L’annuncio del ritorno sul palco e la sorpresa di Roby Facchinetti

Sto cantando 6 ore al giorno perché il primo maggio ricomincerò a fare concerti con la mia vecchia band“, annuncia Fogli.

L’amore della musica trasmesso dalla madre, che “aveva buon orecchio“.

In studio a sorpresa arriva anche Roby Facchinetti: “Riccardo è una vera roccia, non si piega mai. Ha vissuto una vita piena, di tante scelte straordinarie e difficili e comunque lui ha sempre pagato. Però adesso non devi piangere più“.