Labrador nero accucciato sul prato

Una vicenda accaduta ieri a Torino e che ha fatto molto discutere nelle ultime ore, quella di un cane che si è gettato dal balcone sul quale si trovava. Secondo le ipotesi il cane, che era stato lasciato al sole sul balcone, forse stremato dal caldo si è lasciato andare.

A Verona intanto è in vigore un nuovo regolamento che vieta di lasciare gli animale sul balcone per troppe ore, pena una multa che può essere salatissima.

Cane si getta dal balcone

Il cane, un esemplare di Labrador nero, si trovava sul balcone al quarto piano di un palazzo nella zona sud della città.

Nel pomeriggio di ieri l’animale è stato visto lanciarsi dal balcone e precipitare al suolo, schiantandosi su un’auto parcheggiata proprio lì sotto.

L’incidente è avvenuto intorno alle 17 di sabato pomeriggio, fortunatamente l’animale non ha travolto nessuno, ed è stato immediatamente soccorso e trasportato in una clinica veterinaria di Moncalieri, comune a pochi chilometri da Torino. Lì il labrador è stato medicato, perché durante la caduta si è causato delle fratture, e al momento è ricoverato lì.

Forse il Labrador è stato spinto dal forte caldo a cercare una via di fuga lanciandosi giù ma, secondo alcune testimonianze raccolte, i padroni avevano lasciato la finestra sul balcone aperta.

A Verona una legge che vieta di lasciare i cani sul balcone

L’estate per gli amici a quattro zampe è un periodo davvero difficile, il caldo e l’afa non sono piacevoli tanto per noi quanto per loro. Lasciare libero accesso sul balcone per permettere loro di uscire non rappresenta però una soluzione. A Verona sono stati adottati dei provvedimenti per tutti coloro che lasciano il proprio amico peloso sul balcone.

Secondo quanto previsto dal nuovo regolamento lasciare un cane sul balcone per molto tempo è da considerarsi sanzionabile e si rischiano multe da 25 a 500 euro.