Amadeus e Antonio Ricci

Amadeus, conduttore della prossima edizione del Festival di Sanremo, dice di voler invitare Antonio Ricci, autore di Striscia La Notizia, alla serata finale della competizione. E il famoso Gabibbo potrebbe addirittura esibirsi sul palco.

L’apertura del conduttore Amadeus a Ricci

Cominciano già i preparativi per Sanremo 2020, che vedrà alla conduzione Amadeus, uno dei volti più amati di casa Rai. E proprio in occasione dell’evento potremmo vedere per la prima volta Antonio Ricci e il Gabibbo nel teatro Ariston.

Tutto nacque da un’affermazione di Antonio Ricci alla conferenza stampa della nuova edizione di Striscia La Notizia: “Se è un merito fare il Festival di Sanremo, Amadeus se lo merita senz’altro.

E sarebbe bello che il Gabibbo potesse cantare al Festival”. Intervistato da Tv Sorrisi e Canzoni, il conduttore Amadeus ha voluto replicare a ciò: “Sarò lieto non solo di invitare il Gabibbo il sabato sera, ma il signor Antonio Ricci sarà mio ospite e seduto in prima fila. E non mi può dire di no, perché avrò il piacere di invitarlo personalmente in platea”. Insomma sembrano esserci dei primi segnali di distensione nella storica “battaglia” tra Striscia e il Festival.

Le novità del Festival targato Amadeus

Sempre nell’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni, Amadeus parla del suo Festival: torna la gara separata tra Big e Nuove proposte, ma i Giovani avranno ancora più visibilità con una serata finale in onda su Rai 1.

Inoltre aggiunge: ““Vorrei un palco elegante, importante, che rispecchi la tradizione del Festival ma vorrei anche degli elementi di innovazione”. Insomma un Sanremo che unisce tradizione e modernità, che deve avere un filo conduttore: “Vorrei che fosse un Sanremo in cui tutto quello che accade sul palco accade perché c’è un motivo, c’è un racconto dietro”.

Riguardo ai nomi di ospiti internazionali non si sbilancia: “Sono ancora nella fase in cui se mi dice qualunque grande nome io le rispondo: “Magari!”.