Spettacolo

Antonella Clerici: la sua immagine usata per una truffa finanziaria

Imperversano le truffe su investimenti di bitcoin e affini che coinvolgono conduttori e persone dello spettacolo. Nel mirino questa volta è finita Antonella Clerici che ha però prontamente smentitito la fake news
Antonella Clerici

Nel circolo vizioso delle fake news è finita anche lei: Antonella Clerici. L’ex conduttrice de La Prova del cuoco però non ci sta e ha smascherato sui social la bufala che ha sfruttato la sua immagine. Proprio ora che sembra ritornare sugli schermi, non ci volevano altri pensieri.

Antonella Clerici consulente “fake” per investimenti di bitcoin

Sui social Antonella Clerici si è trasformata in un’esperta di finanza. È così diventata una sorta di nuova broker di Internet, mentre consiglia investimenti di bitcoin, la nuova moneta digitale. Avvertita della fake news circolante sulla sua immagine, la conduttrice ha deciso di smentire prontamente la truffa.

Così sul suo profilo Instagram ha pubblicato una foto recante una didascalia chiara e precisa. “Gira su vari social la FAKE NEWS che io consiglierei investimenti di bitcoin o affini (non so neanche cosa sono). E’ FALSO. Diffidate non consiglierei MAI una cosa del genere“. Non è la prima volta che personaggi dello spettacolo o persone famose vengono utilizzate per truffe finanziarie. Nel mirino erano finiti anche Lorenzo Jovanotti, Diletta Leotta e Gianluigi Buffon.

La conduttrice si prepara a tornare su Rai 1?

Da alcune indiscrezioni sembrerebbe che Antonella Clerici potrebbe tornare al timone dell’amato showcooking su Rai 1.

Nulla, però, è ancora certo. Si sa soltanto che la conduttrice non sta attraversando un periodo facile, come ha dichiarato Carlo Conti sull’amica. L’uso della sua immagine a scopi non edificanti, certo non aiuta a superare le piccole crisi. La Clerici si era già sfogata con dure parole sulla Rai, nel salotto di Silvia Toffanin. Presto condurrà lo Zecchino d’Oro insieme a Carlo Conti, per tornare sugli schermi coinvolgendo i più piccoli.

Potrebbe interessarti