Giorgio Tirabassi

Il popolare attore Giorgio Tirabassi è tornato in televisione ad un mese dall’infarto. Lo ha fatto a Viva Raiplay! di Fiorello dove è sembrato in ottima forma ed ha così annunciato la sua nuova serie, in streaming proprio sulla piattaforma Rai.

Un mese fa l’infarto

Aveva fatto preoccupare i fan Giorgio Tirabassi, colto da un infarto il 2 novembre. L’attore, celebre soprattutto per aver vestito i panni di Roberto Ardenzi nella serie Distretto di Polizia dal 2000 al 2007, si è sentito male durante la presentazione del suo film. Si trovava infatti presso il centro congressi di Civitella Alfedena (L’Aquila) per presentare Il Grande Salto, il suo esordio alla regia uscito nelle sale a giugno di quest’anno.


Poco dopo il ricovero all’ospedale di Avezzano, aveva rassicurato tutti con un post in cui annunciava di stare bene. Pochi giorni di ospedale, quindi le dimissioni.

Da Fiorello per annunciare la nuova serie

Per i fan quindi è stato un piacere vedere il volto di Giorgio Tirabassi tra gli ospiti della puntata di Viva Raiplay! trasmessa ieri in streaming. Il suo ritorno in tv quindi è dall’amico Fiorello, tra i primi a mandare un messaggio di pronta guarigione all’attore 59enne. Lo showman ha interrotto il suo monologo per dargli un primo abbraccio, quindi gli ha dato spazio per presentare la sua nuova serie, disponibile da sabato 14 dicembre proprio su RaiPlay.

Da domani è disponibile Liberi tutti

Si tratta di una novità per la Rai, che cavalca ancor di più l’onda dello streaming e lancia così la sua prima serie interamente distribuita sulla piattaforma RaiPlay. Inoltre, seguendo il trend lanciato dalle varie Netflix e Amazon Prime Video, i 12 episodi da 25 minuti della serie Liberi tutti saranno immediatamente tutti disponibili.
Ma di cosa parla? Dagli autori di Boris, celebre serie in cui Giorgio Tirabassi interpretava come special guest il perfido direttore della fotografia Glauco, racconta la storia di un uomo che riesce a farsi assegnare ai domiciliari nella Comune dove vive l’ex moglie.

Un luogo abbastanza “hippie”, con situazioni divertenti e un Giorgio Tirabassi tornato in splendida forma.