Rita Pavone e Riccardo Fogli

Inizia la definitiva marcia di avvicinamento alla 70° edizione del Festival di Sanremo. In mezzo a numerosi scandali, polemiche e lamentele, c’è chi inizia seriamente ad analizzare i cantanti in gara. Tra loro c’è anche Riccardo Fogli, che ha espresso un parere non proprio positivo sulla partecipazione di Rita Pavone a Sanremo, 48 anni dopo l’ultima volta.

L’opinione dell’ex Pooh su Rita Pavone

L’occasione si è presentata nella puntata di ieri di Domenica In. Nel salotto di Maria Venier si stavano passando in rassegna tutti i cantanti che dal 4-8 febbraio si esibiranno sul palco dell’Ariston. Tra loro, ovviamente, anche l’eterna Rita Pavone.

Per l’ex Pooh e vincitore del 32° Festival di Sanremo Riccardo Fogli, però, la sua partecipazione è “dolorosa”.
Lo ha detto lui, prendendo la parola proprio per esprimere questo punto di vista: “Rita Pavone è un monumento nazionale. Vederla lì in gara mi dà un po’ di dolore… Mi dà un filino di dolore“. Un punto di vista condiviso anche da parte della rete, che si era scagliato contro Rita Pavone per le sue presunte frasi sovraniste.

Il contraddittorio: perché Rita Pavone deve andare a Sanremo

Dopo le frasi di Riccardo Fogli, protagonista lo scorso anno di una brutta vicenda all’Isola dei Famosi, lo studio gli ha dato immediatamente contro.

È la sua resilienza“, dice il conduttore Alberto Matano, citando il nome del brano con cui Rita Pavone parteciperà a Sanremo. Per il giornalista Pierluigi Diaco la sua partecipazione acquista ancora più importanza dopo il malore che l’aveva costretta lontano dalle scene. “Il fatto di tornare a cantare – dice – e non farlo da super ospite dà l’idea della dimensione ludica“.
L’ex Pooh ha provato a rilanciare: “È grande da 50 anni. Vorrei che le facessero un balletto intorno a lei. È Mina in piccolo, è la Vanoni in piccolo“.

Ma niente da fare: lo studio acclama Rita Pavone.

Di fronte alle critiche la prende con ironia: “Va bene, Rita Pavone deve andare in gara, tutti gli anni!”. In attesa di sapere se anche nel 2021 sarà sul palco, i fan attendono di vederla in gara. I più accaniti sapranno già per chi votare, quantomeno.