Amadeus e Roberto Benigni

Criticato, aspramente polemizzato, ma alla fine il Festival di Sanremo continua a macinare numeri impressionanti e confermarsi un enorme successo di ascolti. È stato così anche per la terza serata condotta da Amadeus, in grado di fare meglio di tutti i suoi predecessori dal 1997 a oggi. Ecco i numeri che certificano il successo.

Il riepilogo delle prime 2 serate

Giorno dopo giorno, il Festival di Sanremo 2020 continua a crescere. Se il debutto col 52,2% di share aveva già fatto esclamare di gioia Fiorello, chissà cosa starà dicendo ora. La seconda serata infatti è riuscita a fare addirittura meglio in percentuale, arrivando fino al 53,3% di share e quasi 10 milioni di spettatori.


Risultati che certificano già il successo rispetto alle precedenti edizioni di Baglioni e che sembra destinato a continuare ad aumentare. Lo dicono i numeri, strepitosi anche per la terza serata di Festival.

Gli ascolti della serata delle cover

Sui social in molti non sembrano aver gradito il contenuto della serata delle cover: pezzi arrangiati non benissimo, Georgina Rodriguez sul palco solo in qualità di fidanzata di Cristiano Ronaldo, ma soprattutto il lungo e particolare monologo di Roberto Benigni. Tanti gli elementi che potevano far pensare ad un calo, anche fisiologico, degli ascolti.

E invece loro, in barba a tutto, aumentano.
L’Auditel, la società che rileva i dati di ascolto, ha comunicato i dati della terza serata di Sanremo, seguita da 9.836.000 spettatori, pari al 54,5% di share.

Meglio ha fatto solo Mike Bongiorno

Come ricorda l’Adnkronos sfogliando l’almanacco delle statistiche, per capire la portata del risultati basti pensare che era dal 1997 che una terza serata non otteneva un risultato così grande. Era l’edizione di Mike Bongiorno e Piero Chiambretti vinta dai Jalisse.
Il successo di Amadeus è così diviso: la prima parte (fino a mezzanotte) ha totalizzato il 53,6% di share e una punta di 13.533.000 spettatori; la seconda, invece, il 57%,2 a fronte dei 5.636.000 utenti collegati.

Di media sono quasi 10 punti in più per ogni parte rispetto all’anno scorso.

Amadeus e Sanremo ora puntano probabilmente al bottino grosso: questa serata tornano le canzoni dei big e si proverà a segnare un’altra pagina di ascolti nella storia del Festival di Sanremo.

Approfondisci:

Tutto sul Festival di Sanremo

Sanremo 2020, tutto quello che c’è da sapere sulla quarta serata del Festival

Sanremo 2020, i top e i flop della terza serata del Festival