la mamma di Morgan

Dal caos della querelle con Bugo ai chiarimenti familiari, non c’è tregua per Morgan, dopo l’esibizione di venerdì 7 febbraio al Festival di Sanremo. Dopo essere stato ospite di Barbara D’Urso a Live, dopo la versione su quanto accaduto del maestro Simone Bertolotti a Vieni Da Me e la telefonata della mamma di Morgan, ora si scrive un nuovo capitolo.

Il cantante ha infatti accettato di incontrare la madre Luciana Colnaghi, che da mesi sente solo via sms. Proprio lei, la madre, lo ha difeso in questi giorni, spiegando che ogni gesto del figlio è dettato dalla devozione per la musica.

L’incontro tra Morgan e la mamma

Caterina Balivo ha deciso di dare spazio alla vicenda di Bugo e Morgan.

Così dopo aver ascoltato le ragioni del maestro d’orchestra, ha voluto offrire anche a Morgan l’opportunità di chiarire il suo comportamento con la madre “Abbiamo testimoniato il loro incontro” ha detto la conduttrice al suo pubblico.

Un’inviata di Viene da Me, quindi, ha assistito all’incontro durante un aperitivo organizzato tra Castoldi e la signora Luciana, trasmettendo tutto con il suo smartphone.

Morgan contro Bertolotti

Dopo aver indicato alla mamma il suo nuovo indirizzo milanese, in seguito al pignoramento della sua abitazione a Monza, Morgan è andato dritto al punto replicando alle parole di Bertolotti di qualche giorno fa.

Caterina è stata molto brava. Io però dicevo una cosa: perché mi hanno detto di non parlare del direttore quando lui, ieri, ha parlato tutto il giorno di me?” domanda Marco Castoldi.

Poi prosegue: “Ma poverino, è la sua rivalsa quella lì. Se non sfrutta questi momenti, non ha momenti di luce. Però trovo sbagliato che musicalmente debba andare a colpire il cuore perché questo è molto sbagliato. E il colpire il cuore è mettere il dubbio. Perché di me è stato detto tutto ma mai nessun dubbio musicalmente. Invece qui mi attaccano lì“.

A questo punto mamma Luciana lo interrompe “Devono dire anche loro qualcosa, eh! La perfezione non esiste” . E Morgan le risponde: “Io non dico che sono perfetto, ma perché devo essere messo nel tribunale della santa inquisizione armonica?“.

I saluti

Morgan, con la promessa di tornare a far visita alla madre a Monza si congeda. “Salutiamo Caterina, che è stata molto gentile e ci prepariamo, perché qui non hanno né salame, né moscato, né meringata, quindi per forza bisogna andare a Monza. Brindiamo a Caterina e a tutti gli italiani con l’analcolico… “.

Intanto mamma Luciana aggiunge: “E scusate per mio figlio che è esagerato“. Ma prima di chiudere il collegamento Morgan ha precisato: “Ma quale esagerato. Io sono un estremista della musica“.