Luca Zingaretti in Montalbano

Luca Zingaretti torna in tv con la serie di successo Il Commissario Montalbano, in due nuovi episodi che lo vedono sul set della duplice veste di attore e regista. Si parte con l’appuntamento del 9 marzo, intitolato “Salvo amato, Livia mia”. Il secondo episodio è previsto per lunedì 16, sempre in prima serata su Rai 1.

Il Commissario Montalbano: anticipazioni

Il Commissario Montalbano torna sul piccolo schermo con due appuntamenti in prima serata su Rai 1, il 9 e il 16 marzo 2020, che vedono la firma di Luca Zingaretti non solo nei panni dell’attore protagonista ma anche in quelli di regista.

Si tratta di due dei tre episodi (il terzo dovrebbe andare in onda nel 2021) che hanno visto la luce dopo la morte dello scrittore Andrea Camilleri, dello storico regista della serie, Alberto Sironi, e dello scenografo Luciano Ricceri.

Lo stesso Zingaretti ne ha parlato ai microfoni Rai: “Il passaggio dietro la macchina da presa è stato dolorosissimo – ha commentato Zingaretti riferendosi alla morte del regista – anche se all’epoca si pensava che Alberto (Sironi, ndr) potesse tornare a girare, quanto meno le ultime settimane.

Ho debuttato nella maniera più difficile perché c’erano delle sceneggiature che avremmo dovuto rivedere con lui e quindi mi sono buttato“.

L’attore ha raccontato il sentimento dietro le quinte della celebre fiction, quando ha dovuto prendere le redini della regia: “Ho chiamato a raccolta tutti quanti, cast e troupe di Montalbano, che si sono rivelati essere quello che io pensavo, una famiglia, ma soprattutto ho detto ‘Ragazzi, lo dobbiamo fare meglio degli altri perché Alberto ci deve dire ‘bravi’ quando tornerà’“.

Trama del primo episodio “Salvo amato, Livia mia”

La prima puntata del ciclo 2020 della serie con Luca Zingaretti è tratta dai racconti “Salvo amato…”, “Livia mia” e “Il vecchio ladro”.

Il titolo del primo episodio in questione è “Salvo amato, Livia mia”, e va in onda su Rai 1, in prima serata, il 9 marzo.

Al centro della trama il ritrovamento del cadavere di una donna, Agata (Federica De Benedittis), all’interno di un archivio comunale. Una scoperta terribile, intorno a cui si sviluppano le indagini serrate del commissario. C’è un filo che lega la vittima a Livia (Sonia Bergamasco), ed è proprio ripercorrendo il tessuto di contatti della donna che il giallo si fa sempre meno nebuloso.

Il secondo episodio “La rete di protezione”

Il secondo episodio della fiction, intitolato “La rete di protezione”, andrà in onda sulla rete ammiraglia Rai il prossimo 16 febbraio. Si snoda intorno ad alcuni misteriosi filmati che vengono recapitati al commissario Montalbano.

L’uomo che glieli consegna sostiene siano stati girati molti anni prima dal padre, ormai defunto. Compito del personaggio interpretato da Zingaretti sarà proprio ricostruire la fosca verità che si annida tra le sequenze di quei contenuti.