Sergio Mattarella in primo piano

Una giornata di tensione tra l’Italia e l’Europa, segnata dalle azioni del Presidente della BCE Christine Lagarde che ha scelto di non tagliare i tassi, causato una caduta in picchiata delle borse europee. Azione che è stata poi rilanciata con la proposta di un piano economico da 120miliardi.

Quanto accaduto oggi però ha destato preoccupazione e sconcerto, soprattutto nei confronti dell’Italia, è stato visto una sorta di abbandono a navigare in acque incerte. Le azioni di Christine Lagarde hanno destato non poche polemiche ma ad emergere di più è stata la voce del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Mattarella all’Europa

Una nota di poche righe ma chiara e concisa: “L’Italia sta attraversando una condizione difficile e la sua esperienza di contrasto alla diffusione del Coronavirus sarà probabilmente utile per tutti i Paesi dell’Unione Europea” scrive Mattarella, per poi aggiungere: “Si attende quindi, a buon diritto, quanto meno nel comune interesse, iniziative di solidarietà e non mosse che possano ostacolarne l’azione“.

Mattarella Vs Lagarde

Una crisi, quella scatenata dall’epidemia, anzi dalla pandemia, di Covid-19 peggiore di quella della Lehman Brothers. Parole, queste, pronunciate da tanti, compresa Angela Merkel.

In un momento in cui l’Europa dovrebbe essere più che unita, come ribadito anche dal Presidente Emanuel Macron durante il suo discorso alla nazione, l’Europa nella figura di Christine Lagarde fa un passo incerto, deludendo le borse e facendo schizzare lo spread alle stelle.

Una mossa che scatena il panico e il rimpasto dell’era Draghi, in poche ore infatti, sono in tanti a ricordare il famoso discorso del 2012, quel Whatever it takes che aveva fatto sognare. “Non voglio passare alla storia per un secondo Whatever it takes, niente bazooka.

(…) Le risposte devono arrivare dalle proposte fiscali dei governi” ha detto Christine Lagarde e questo ha scatenato il fastidio di Mattarella che, per la prima volta come Presidente della Repubblica, prende la parola lanciando un chiaro messaggio.

Approfondisci:

TUTTO SUL CORONAVIRUS