medici in ospedale

Di giorno in giorno crescono e vengono aggiornati i dati sul contagio da Coronavirus nel mondo e in Italia. Di queste ore le strette governative per contrastare la proliferazione del Covid-19: alle già stringenti restrizioni, si aggiunge ora l’ok della Prefettura di Milano all’impiego di 114 soldati dell’Esercito e la stretta del Veneto con la chiusura di parchi e giardinetti pubblici all’aperto con firma sull’ordinanza del presidente della Regione Veneto, Luca Zaia.

Come di consueto arrivano in questi momenti, a fine giornata, gli aggiornamenti sui dati del contagio in Italia: l’ultimo bollettino della Protezione Civile.

Coronavirus: gli ultimi dati in Italia

Il tema della mortalità da Coronavirus è importante, pesa nel nostro Paese, non per motivi di dietrologie – spiegava Zaia, alla luce dei dati sulla mortalità da Coronavirus registrati in Italia che ieri, parlando di morti, ha superato la CinaMa perché l’età media è più alta“.

Cresce ancora di fatto il numero delle persone che hanno perso la vita, risultate positive al Coronavirus: al numero complessivo di ieri che ha toccato quota 3.405, superando per numero di decessi la Cina, focolaio originario di quella che è poi diventata una pandemia, si aggiungono i decessi registrati odiernamente: 627, per un totale di 4.032 vittime.

Sale il numero delle persone positive al Covid-19

Aumentano i decessi, aumentano i contagi e di pari passo però, anche i guariti. Un trend in crescita e conforme alle previsioni degli esperti che stanno analizzando la situazione. Proprio in merito alle “previsioni” sul picco, si è espresso questa mattina Angelo Borrelli a I Lunatici, in onda su Rai Radio2: “Forse il picco non arriverà la prossima settimana ma quella dopo.

Tutti dicono che stiamo andando verso il picco e ci auguriamo che sia quanto prima“.

Ritornando però al bilancio della Protezione, sale il numero delle persone positive al Covid-19: alle 33.190 persone registrate ieri (+ 4.480 in solo giorno) si aggiungono 4.670 casi registrati oggi, 20 marzo, che portano il totale a 37.860.

Come dicevamo però, non è da trascurare l’importante numero di persone guarite da Coronavirus: si registrano in data odierna 689 persone guarite per un totale di 5.129.

Approfondisci

TUTTO SUL CORONAVIRUS

Coronavirus, medici italiani creano un ventilatore doppio: “Notizia straordinaria”

Coronavirus, in Lombardia 9 su 10 muoiono fuori dalla terapia intensiva