andrea iannone e giulia de lellis si sono lasciati: lo sfogo del motociclista su Instagram

La storia d’amore tra Giulia De Lellis e Andrea Iannone è al capolinea ormai da qualche settimana eppure è ancora mistero sulla loro rottura. Quel che è certo è che la giovane influencer è ritornata tra le braccia del suo ex, Andrea Damante, mentre il motociclista è ancora in fase di riflessione. “L’ultimo periodo è stato difficile, ma adesso sono felice“, lo sfogo di Iannone su Instagram.

Il triangolo più chiacchierato

Il triangolo Iannone-De Lellis-Damante ha tenuto banco per settimane e i rotocalchi di cronaca rosa hanno versato litri di inchiostro per raccontarne i continui colpi di scena.

Ora però la situazione sembra essere più chiara. La prima certezza è che Giulia De Lellis e Andrea Iannone non stanno più insieme. Dopo aver fatto coppia fissa per numerosi mesi, discrepanze ed incomprensioni li hanno portato a dirsi addio non senza qualche reciproca frecciatina. La seconda certezza, la più clamorosa, è il ritorno della giovane influencer nelle braccia di Andrea Damante. I due si erano lasciati fra le polemiche dovute ai presunti tradimenti di lui e che avevano spinto la De Lellis a pubblicare un libro: Le corna stanno bene su tutto.

Ora però è acqua passata e la coppia è tornata a sorridere fianco a fianco e a condividere insieme questi giorni di quarantena a causa dell’emergenza Coronavirus. I fan dei “Damellis”, come viene giocosamente chiamata la coppia, possono dunque gioire per questo ritorno di fiamma.

Andrea Iannone: “Ho capito la strada giusta per me

Chi invece sta attraversando un periodo di transizione è Andrea Iannone. Il campione di MotoGp, dopo essersi lasciato con Giulia De Lellis e averla vista tornare fra le braccia dell’ex, è in fase di riflessione.

Il suo recente messaggio su Instagram non è passato inosservato e lascia intendere che, dopo tanto dolore, è tornato il sorriso sul volto del motociclista: “Il vero cambiamento che ho realizzato è la conquista del mio equilibrio. L’ultimo periodo è stato difficile, ma adesso sono felice perché ho capito la strada giusta per me. Senza sofferenza non si arriva alla vera maturazione. Poche volte mi sono sentito bene come in questo momento. Ho lavorato tanto su me stesso e avevo bisogno che certe cose capitassero.

All’Andrea di ieri direi di non perdere la forza di rialzarsi e di riprovare“.