Cronaca

Coronavirus Italia: 454 morti nelle ultime 24 ore, l’epidemia rallenta

Le ultime news sul contagio da Covid-19 in Italia nell'ultimo bollettino del 20 aprile della Protezione Civile: tutti i numeri dell'epidemia
medico coronavirus italia

Di questi momenti l’ultimo bollettino con i dati raccolti, Regione per Regione, dalla Protezione Civile e che descrive in data odierna l’andamento dell’epidemia Covid-19 in Italia. Numeri che arrivano sulla scia di quelli che sono ora i pensieri rivolti alla concretizzazione della “fase 2”.

La “fase 2”: non sarà uguale da Regione a Regione

La “fase 2” non significherà aver cancellato il virus, tornare all’improvviso alla normalità ormai retaggio del passato e lasciarsi tutto alle spalle.

La “fase 2” altro non sarà che un lento e graduale ritorno ad una verosimile realtà entro la quale bisognerà imparare, tutti, a convivere con il Coronavirus. Mentre gli esperti ipotizzano sul futuro, lasciando prevedere come, da Regione a Regione, varierà la data di uscita dall’emergenza con la conseguente giornata a “contagio zero”.

Il bollettino del 20 aprile

Come ogni giorno, costantemente da oltre 2 mesi, il bollettino della Protezione Civile sul punto della situazione dell’epidemia in Italia con tutti i dati aggiornati. Stabile il numero dei nuovi contagi di Coronavirus registrati in Italia per un totale a 108.237 casi di persone attualmente positive al Covid-19.

1.822 le persone guarite in data odierna per un complessivo totale di 48.877 persone guarite in Italia. Ancora rilevante il dato relativo ai decessi: oggi 454, per un totale di 24.114 vittime di Coronavirus dall’inizio dell’epidemia.

Nell’arco di 2 mesi, in Italia, tenendo conto di nuovi casi di contagio, guariti e morti per Coronavirus, sono in totale 181.228 le persone che hanno contratto il virus.

Potrebbe interessarti