De Luca come Super Mario: il videogioco sul governatore della Campania conquista il web

Vincenzo De Luca, governatore della Campania, negli ultimi anni è diventato una superstar del web. Sui social, spopolano i video con le sue colorite espressioni ed esiste perfino una pagina Facebook di fan che lo incorona “Imperatore dell’Universo”. Un successo mediatico dovuto anche alle esilaranti imitazioni del comico Maurizio Crozza. Ma c’è anche un altro motivo per cui ultimamente l’apprezzamento online di De Luca è schizzato alle stelle. Si tratta del videogioco “DeLucaRun”, che vede protagonista il governatore della Campania nei panni di un novello Super Mario.

De Luca come Super Mario

Il videogioco, infatti, ricalca la dinamica del celebre Super Mario, a partire dall’abbigliamento del protagonista: un’iconica tuta da idraulico.

Il governatore De Luca corre in avanti sul lungomare di Napoli, può saltare sulle pizze sospese in aria e deve raccogliere le mascherine. L’obiettivo finale è raggiungere i tamponi per salvare la Campania. Ma si è mai visto un videogioco senza ostacoli? No, infatti per arrivare al traguardo il protagonista Super De Luca deve evitare innanzitutto i runners. Poi arrivano gli avversari politici, come il premier Conte, Salvini, il direttore di Libero Vittorio Feltri e il critico d’arte Vittorio Sgarbi.

L’autore del videogioco, disponibile online gratuitamente, è Luigi Sannino, della Digilab Software.

De Luca star del web, fra lanciafiamme e “cinghialoni”

Durante questi mesi di emergenza Coronavirus, la Campania ha ottenuto grandi risultati in ambito sanitario, anche grazie alla politica decisa del governatore De Luca. La scorsa settimana, si è opposto con determinazione all’intesa Stato-Regioni sulle riaperture della Fase 2. Ma il presidente campano, allo stesso tempo, si è reso protagonista di alcune gag che hanno conquistato il web per la loro ironia.

Ricordiamo, ad esempio, quando De Luca ha dato del “fratacchione” a Fabio Fazio in diretta tv, o quando si è lamentato dei “cinghialoni”, gli anziani runner improbabili dall’abbigliamento sgargiante. Il governatore si è poi scagliato spesso contro Salvini. L’ultima volta ha fatto ironia sul colore degli occhiali dell’ex ministro. Ma l’uscita più celebre di SuperDeLuca resta probabilmente qualla sulle feste di laurea in piena pandemia: “Qualcuno vorrebbe fare la festa di laurea. Mandiamo i carabinieri, ma con i lanciafiamme”.