Primi piani di Giovanna Botteri e Luciana Litizzetto

Da apprezzata giornalista, a fenomeno mediatico del momento. Giovanna Botteri, volto noto della Rai e inviata in tutto il modo, dopo la polemica nata dal Servizio di Striscia ha attirato su di sé attenzioni e favori da parte di gran parte del mondo dello spettacolo. L’ultima, in ordine di tempo, è stata Luciana Litizzetto a Che tempo che fa, che l’ha anche omaggiata con una sorta di imitazione.

La polemica su Giovanna Botteri

Quello creatosi attorno alla giornalista Rai Giovanna Botteri, è stato un caso parecchio criticato: un Servizio di Striscia la Notizia sembrava ironizzare sul suo aspetto fisico poco curato, cosa che ha causato un’ondata di polemica e di critiche sessiste al programma.

Numerosi gli insulti a Michelle Hunziker, che ha dato la voce al servizio e che è stata presa come esempio di paragone negativo da chi ha difeso a spada tratta Giovanna Botteri, spesso cadendo in attacchi altrettanto beceri e sessisti alla Hunziker.

Il tutto è scemato col tempo e con messaggi incrociati tra Michelle Hunziker e la stessa Giovanni Botteri, coi quali le due interessate hanno provato a chiarire quello la situazione.

L’elogio di Luciana Litizzetto a Giovanna Botteri

Ora, a poche settimane dal trambusto, la Botteri resta una stimata giornalista, ma l’eco della vicenda risuona ancora nei suoi collegamenti. È stato così a Che tempo che fa, dove la giornalista è apparsa in collegamento. Oltre a Fabio Fazio è intervenuta anche una Luciana Litizzetto che ha provato ad imitare la Botteri, spostandosi i capelli di lato. “Il mio obiettivo è essere come la Giovanna – ha esordito mentre la giornalista rideva – Sei sempre collegata 24, altro che Mentana.

Non è ancora andata a fare la pipi da inizio pandemia“.

A quel punto è intervento Fazio, che ha rilanciato ironico: “Perché non facciamo cambio, prendiamo Giovanna Botteri con noi e mandiamo in Cina Luciana, che diventa Luciacina“.

Il murales dedicato a Giovanna Botteri

Subito dopo, la Litizzetto ha menzionato il murales di Firenze che ha celebrato Giovanna Botteri, uno degli omaggi ad una professionista esemplare e apprezzata in tutto il mondo. “Mi hanno fatto bellissima – ha commentato la Botteri – Guarda, vedi come sono perfetti i capelli?

Il murales a Bruno Vespa non l’hanno mai fatto”, ha concluso la Litizzetto, sempre rivolta ad una sorridente Giovanna Botteri.

Il murales dedicato a Giovanna Botteri
Il murales dedicato a Giovanna Botteri

Approfondisci

Chi è Giovanna Botteri, giornalista e storico volto Rai

Servizio di Striscia ironizza sull’aspetto di Giovanna Botteri: è polemica