mara venier, lorella cuccarini, antonella clerici in primo piano

Si prevede un serrato giro di vite in casa Rai. Come ormai noto da tempo, anche il mondo della televisione, dello spettacolo e della musica sono stati drammaticamente colpiti dall’epidemia di Coronavirus. Proprio per questo motivo anche a Viale Mazzini sarà doveroso rivedere gli stipendi di conduttori ma anche dei manager e non è per tutti scontato un futuro così certo.

Anche la Rai fa i conti con la crisi per il Coronavirus

Non un periodo facile per l’Italia, una crisi economica quella dovuta al Coronavirus che ha riscritto la storia per numerose aziende che ora devono fare i conti proprio con loro, i numeri.

Nemmeno la Rai, di fronte ad un forte calo di entrate dovute al dimezzamento delle pubblicità di questi mesi, può ritenersi esentata dal discorso e a pagarne le conseguenze sembrano saranno un po’ tutti quelli che bazzicano in Viale Mazzini soprattutto alla luce di quello che è il delineamento in corso del venturo palinsesto autunnale.

Dai conduttori ai registi: chi resiste e chi no

Tutti, attori, registi, conduttori e autori devono prendere atto che la situazione è cambiata – sono state le parole dell’Ad Salini riportate da Il Giornale e rilasciate dall’amministratore delegato nel corso di un incontro proprio con i dirigenti Rai – Rivedremo la politica dei compensi come la conosciamo fino ad oggi.

Non dobbiamo avere paura di perdere un artista o un programma. Non c’è bisogno di spargimenti di sangue ma di cogliere un’occasione per cambiare“.

Il sentore però è quello di un terreno friabile, molto friabile dopo un’alluvione. Dai compensi alla durata stessa dei programmi, del doman non v’è certezza: il discorso infatti tocca da vicino la realtà anche dei volti più noti al pubblico come quelli di registi e conduttori che proprio in questi giorni si stanno vedendo affidati, chi più chi meno, i programmi che verranno trasmessi il prossimo autunno.

Più sereno il cuore di Mara Venier, già riconfermata al timone di Domenica In, e quello di Antonella Clerici ed Eleonora Daniele, la prima in corso per un programma culinario nuovo di zecca e la seconda sempre in pole position a Storie Italiane. Diverso il discorso per Elisa Isoardi che potrebbe non veder la luce di una nuova alba in quel de La Prova del Cuoco, sospinta verso Rai2.

Ancor meno chiaro il futuro di Lorella Cuccarini, quasi sicuramente lontana da La Vita in Diretta.