L'attore Johnny Depp

Grossi guai per uno degli attori hollywoodiani più apprezzati e riconosciuti al mondo: Johnny Depp, reso celebre dalla saga dei Pirati dei Caraibi e numerose altre pellicole. In questi giorni si sta tenendo un processo per diffamazione: Johnny Depp accusa il quotidiano The Sun per i termini usati contro di lui nella controversa vicenda della ex moglie Amber Heard. Durante la sua testimonianza, Depp ha anche raccontato di come abbia perso oltre 650 milioni di dollari.

Johnny Depp, il processo per diffamazione a The Sun

La vicenda è nota da qualche anno, ossia da quando la fama di Johnny Depp è stato accusato di violenza nei confronti della moglie e attrice Amber Heard.

Una storia, questa, che ha causato pesanti ripercussioni sull’attore e che ha fatto emergere numerosi episodi di disagio. L’accusa mossa al The Sun è diffamazione, per averlo pubblicamente chiamato “picchiatore di moglie (wife beater), tirando in ballo presunte prove evidenti del fatto.

Il racconto della violenza vuole Depp rientrare a casa tardi al compleanno di Amber Heard e, irato, scagliarle contro una bottiglia di champagne e tirarla per i capelli.

Le accuse dell’assistente: la violenta è Amber Heard

Il caso, come detto, è complesso. Quelle che sembravano solide accuse in grado di far cadere un idolo di milioni di fan dei suoi film, schiacciato dal peso del movimento Me Too che ha già fatto crollare Harvey Weinstein e altri, la narrazione attorno al caso di Johnny Depp è cambiata molto.

Numerose testimonianze, tra cui quella dell’assistente Stephen Deuters, sostengono infatti che sarebbe Amber Heard a essere “Sociopatica, macchiavellica, una stron*a senza talento“. In alcuni audio diffusi mesi fa, la stessa Heard sembra dire a Depp “Non posso prometterti che non arriverò di nuovo alle mani” e anche lo stesso attore ha testimoniato a più riprese come sia lei la violenta tra i due.

Johnny Depp ha perso 650 milioni di dollari

Una vicenda delicata e complessa, che si intreccia quindi con le accuse di diffamazione di Johnny Depp al The Sun. Nel corso del processo che si sta tenendo in questi giorni, l’attore di Chocolat ha ripercorso proprio l’episodio che avrebbe scatenato l’articolo del quotidiano, confessando un retroscena. Stando a quanto riporta il The Guardian, infatti, quella sera Depp aveva scoperto di aver perso 650 milioni di dollari.

Avevo appena scoperto dal mio nuovo commercialista che i suoi predecessori avevano preso molti miei soldi. Mi avevano rubato soldi“. Sulla quantità, è stato lo stesso attore a dichiararla alla corte: “Dopo Pirati dei Caraibi 2 e 3 avevo – è ridicolo che debba dichiararlo, è imbarazzante – a quanto pare avevo guadagnato 650 milioni di dollari“.

Johnny Depp vicino alla bancarotta

La vicenda era in realtà nota, ma si intrecciava con i problemi dell’attore in quel periodo, ossia il divorzio e le accuse di Amber Heard e l’alcolismo in cui era precipitato.

L’attore ha poi denunciato la Managment Group, quella ora accusata di avergli rubato centinaia di milioni di dollari. Inoltre, Depp ha dichiarato che “Non solo ho perso 650 milioni, ma ero sotto di 100 milioni perchè non avevano pagato le mie tasse per 17 anni“.

La società aveva incolpato le spese folli dell’attore, ad esempio decine di migliaia di dollari al mese in vino. Una vicenda finanziaria che si lega a quella della diffamazione e delle accuse di violenza domestica: anni turbolenti per l’attore, che per fortuna può contare sulla ex Winona Ryder, testimone oggi a processo in favore di Johnny Depp.

Approfondisci

L’audio shock del litigio tra Johnny Depp e Amber Heard

Harvey Weinstein condannato a 23 anni di carcere