maria de filippi e alessia marcuzzi

I rumors su quella che sarà la Temptation Island di Alessia Marcuzzi sono stati confermati da una fonte più che autorevole. Maria De Filippi ha fatto luce sul destino del reality in onda dal 9 settembre, dopo la brillante edizione di Filippo Bisciglia. Niente coppie Vip sull’isola dei tradimenti, ma solo “Nip”, che la regina di Mediaset sembra preferire di più.

Temptation Island non è ancora iniziata, ma non mancano i problemi. Addirittura pochi giorni fa un incendio ha colpito il villaggio dove si registra il reality.

Maria De Filippi: a Temptation Island solo Nip

Queen Mary conferma le voci per cui nello show di Alessia Marcuzzi non ci saranno coppie famose.

Secondo le indiscrezioni, sembra non si voglia creare sovrapposizioni con il Grande Fratello Vip di Alfonso Signorini, che vedrà nella Casa nomi noti.

E Maria De Filippi non se ne dispiace: “Alessia condurrà un’edizione tutta Nip, come si dice, il contrario di Vip, con persone normali. Ci credo di più, con loro scatta l’improvvisazione, la sorpresa, l’inaspettato“, ha dichiarato a Gente.

L’aiuto ad Alessia Marcuzzi

Maria De Filippi si dice molto sicura della conduzione di Alessia Marcuzzi per Temptation Island, una scelta di cui non si pente.

La conduttrice ha aiutato la collega durante la prima edizione da lei condotta, dopo l’addio di Simona Ventura: “Alessia è generosa, è buona, di una ingenuità imbarazzante. Ogni tanto le devi proprio dire: svegliati“.

La tv è tremenda, basta poco perché ti cucia addosso un cliché: Alessia per tutti è la bella, quella che veste Versace. Con il tempo però si cresce e si deve cambiare“, commenta De Filippi. Un rinnovo della fiducia dopo che lo scorso anno la conduttrice è andata “in Sardegna a parlarle: Alessia, non è che ti puoi mettere sul tronco a condurre il momento del falò con la minigonna.

Facciamo ridere. Mettiti i jeans e sii te stessa, senza prove, senza copione. A modo mio. È stata bravissima“.

Approfondisci:

Temptation Island, bufera su Anna Boschetti: pioggia di critiche sui social