Vladimir Luxuria e Francesca Pascale primi piani

È senza ombra di dubbio il gossip dell’estate. La presunta love story tra Francesca Pascale e Paola Turci è finita sulla bocca di tutti e ha attirato a sé, fra i tanti commenti positivi, anche qualche critica. Ma a difendere la coppia ci pensa Vladimir Luxuria, che ipotizza: “Non escludo che Berlusconi già sapesse dell’orientamento sessuale almeno bisex di Francesca“.

Il gossip dell’estate

Nessuno si sarebbe mai immaginato che Francesca Pascale e Paola Turci sarebbero diventate la coppia più chiacchierata dell’estate. La Pascale ha detto addio a Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, dopo lunghi anni di relazione l’una al fianco dell’altro.

La cantante, invece, non è mai stata al centro delle cronache rosa e la sua vita privata ha sempre visto nella riservatezza la caratteristica principale. I fatti risalgono al 5 agosto quando il settimanale Oggi ha pubblicato alcune foto che ritraggono le due ragazze insieme su uno yacht. Teatro della vacanza: il Cilento. La Pascale e la popolare cantante sono state paparazzate in atteggiamenti intimi e fra di loro è scoccato un appassionato bacio. Un’amicizia speciale o qualcosa di più?

Le foto hanno suscitato la curiosità di moltissimi ma hanno anche scatenato critiche da più parti.

Vladimir Luxuria contro Mario Adinolfi

Fra i principali contestatori di questa love story di mezza estate spicca Mario Adinolfi. Il giornalista si è scagliato in particolare contro Francesca Pascale, postando su Twitter un vecchio selfie di lei assieme a Silvio Berlusconi e Vladimir Luxuria. In allegato alla foto, Adinolfi non ha usato mezzi termini: “Povero Silvio, irriso a ottant’anni da una lesbica dichiarata che ora sta con una cantante comunista che lo odia.

E lui paga!“. L’aspro commento ha scatenato le ire di molti, a cominciare da Vladimir Luxuria che, commentandogli il tweet, non gliele ha mandate a dire. La scrittrice e attivista del movimento LGBT ha giudicato offensive le parole del giornalista, rimarcando quanto la brutta piaga dell’omofobia sia ancora dilagante nella nostra società.

Giudica quello che non dovrebbe giudicare

Fra le righe di un’intervista al sito Gay.it, Vladimir Luxuria ha espresso tutto il suo rammarico per i pregiudizi sempre più diffusi in Italia sugli omosessuali e non solo. E, a seguire, ha spiegato il contesto dal quale era stato estrapolato il selfie pubblicato da Adinolfi su Twitter: “La gente dovrebbe farsi un po’ di fatti suoi.

Francesca Pascale non ha tradito Berlusconi, si erano già separati. Come Berlusconi si è rifatto una storia con un’altra donna, Francesca, stando alle paparazzate, si starebbe frequentando con Paola Turci. Dov’è il problema? Il problema sta sempre nel fatto che la lesbofobia sta raggiungendo livelli patetici. Giudica quello che non dovrebbe giudicare“. La scrittrice ritorna poi sugli attacchi ricevuti da Adinolfi: “Mi ha dato molto fastidio, sono stata tirata in ballo, perché Adinolfi ha pubblicato una foto dove eravamo io, Berlusconi e Francesca dopo una cena, dicendo che Berlusconi aveva un mesto sorriso, che si vedeva che avrebbe preferito sottrarsi.

[…] Mangiammo, bevemmo, parlammo di stepchild adoption, perché era il periodo delle unioni civili. Fu una cena piacevole“.

Non escludo che Berlusconi già sapesse…

La Luxuria si lascia poi andare ad una supposizione: “Non escludo che Berlusconi già sapesse dell’orientamento sessuale almeno bisex di Francesca, che ha più volte detto come non ci sarebbe alcun problema se un giorno si dovesse innamorare di una donna“. Per concludere con un accorato messaggio di positività e di affetto alla Pascale e alla cantante: “Auguro a lei e a Paola, che conosco entrambe, tutta la felicità che possono avere le persone che hanno la fortuna di innamorarsi, e di fregarsene dei leoni o coglioni da tastiera, quelli che giudicano con morbosità e toni inquisitori“.

Approfondisci

Francesca Pascale, vacanze e baci con Paola Turci: “Un’amicizia speciale”

Francesca Pascale e Paola Turci, Mario Adinolfi al vetriolo: “Povero Silvio”