Alex Zanardi in primo piano

Alex Zanardi sta migliorando in maniera significativa: a dirlo sono i medici dell’ospedale San Raffaele di Milano, dove l’ex pilota è ricoverato e riceve cure semi-intensive, dopo un leggero peggioramento del mese scorso. La notizia arriva dopo un periodo di silenzio, durante il quale le condizioni dell’ex pilota sono state attentamente monitorate giorno dopo giorno.

Alex Zanardi starebbe migliorando: non è ancora giunto il momento di una prognosi definitiva per l’ex pilota, coinvolto in un tragico incidente lo scorso giungo durante una gara con l’hard bike.

Primi due interventi al cranio e al volto

La situazione era apparsa subito grave: benché Zanardi fosse rimasto cosciente dopo l’incidente, aveva riportato un forte trauma maxillo-facciale e cranico, ed altre lesioni.

L’atleta era stato immediatamente portato all’ospedale delle Scotte a Siena e sottoposto a due interventi. Quando le sue condizioni erano divenute più stabili si era deciso di farlo uscire, gradualmente, dal coma farmacologico, per poi portarlo nella clinica di Villa Beretta.

La famiglia di Zanardi: “Questo è papà”

In occasione di quel trasferimento la famiglia si era pronunciata positivamente, dichiarando che si confidava in un miglioramento a breve.

il padre Niccolò aveva raccontato al Corriere della Sera di avere grande fiducia nelle capacità di recupero del padre: “Siamo anche contenti perché il suo recupero è stato molto più veloce di quanto ci aspettassimo. Ma non bisognerebbe sorprendersi: questo è papà. È incredibile l’energia di quell’uomo, ha una forza straordinaria

Nuovo tracollo dopo il trasferimento

Dopo pochi giorni però un tracollo delle condizioni generali aveva portato i medici a decidere di riportarlo in ospedale, al San Raffaele.

Qui è stato poi sottoposto ad un nuovo intervento chirurgico per trattare alcune complicanze legate al trauma cranico.

Il parere dei medici, oggi

Oggi i medici parlano dicono che Zanardi “ha risposto con miglioramenti clinici significativie pare che i miglioramenti siano arrivati “dopo un periodo durante il quale è stato sottoposto a cure intensive in seguito al ricovero del 24 luglio”.

Approfondisci:

Alex Zanardi, nuovo intervento alla testa: le sue condizioni

Alex Zanardi lascia l’ospedale: la decisione dei medici

Alex Zanardi, il figlio Niccolò: “Gli parliamo, diamo stimoli affettivi”