Primo piano di Sabrina Beccalli, scomparsa a Crema

Ore di tensione a attesa per il ritrovamento di Sabrina Beccalli, la 39enne scomparsa da Crema il giorno di Ferragosto. Per la sua sparizione, 2 giorni fa è stato arrestato per omicidio un amico della donna, Alessandro Pasini. Dopo i primi interrogatori in silenzio, ora il 45enne avrebbe iniziato a parlare.

Scomparsa a Ferragosto dopo aver accompagnato il figlio

Si sarebbe dovuta presentare al pranzo di famiglia di Ferragosto, dopo aver accompagnato il figlio ad una festa. Dalla famiglia, però, Sabrina Beccalli non è mai arrivata: poche ore dopo è stata ritrovata la sua auto in fiamme, all’interno il corpo carbonizzato di un cane.

I familiari hanno quindi iniziato a temere il peggio per la 39enne di Crema.

Sospetti che hanno preso corpo anche quando, il 19 agosto, i Carabinieri hanno arrestato per omicidio volontario e occultamento di cadavere l’amico Alessandro Pasini.

Alessandro Pasini ha bruciato l’auto di Sabrina?

Dopo l’arresto, l’uomo si era avvalso della facoltà di non rispondere. Ora, invece, le fonti riportano che durante l’interrogatorio di garanzia Alessandro Pasini avrebbe iniziato a parlare. Fanpage, citando Repubblica, afferma che l’uomo avrebbe addirittura confessato di aver bruciato l’auto di Sabrina Beccalli.

Allo stesso tempo, però, pur ammettendo di averla incontrata ed essere salito in macchina, si sarebbe dichiarato innocente del suo omicidio e occultamento.

Una versione non condivisa da altre fonti come Ansa, che si limita a riportare le parole dell’avvocato del 45enne, secondo cui “Pasini non ha confessato il delitto ma ha reso la sua versione

Si cerca il cadavere nelle campagne di Vergonzana

A seguito dell’interrogatorio, sembra però che le cose abbiano iniziato a smuoversi. Viene riferito infatti che gli inquirenti avrebbero intensificato le ricerche di Sabrina Beccalli in una roggia nelle campagne di Vergonzana, frazione di Crema dove è stata trovata l’auto della donna.

Il cadavere di Sabrina potrebbe essere in una vasca di liquami: questo è il timore, e insieme la speranza di poter quantomeno ritrovare il cadavere, che circondano le ricerche. In questa zona sono stati trovati anche i sandali della donna, riconosciuti dalla famiglia.

Approfondisci

Sabrina Beccalli scomparsa e auto carbonizzata: fermato un uomo per omicidio