silvio berlusconi in primo piano

Filtrano novità sulle condizioni di salute di Silvio Berlusconi, il leader di Forza Italia che è stato oggi ricoverato, prudenzialmente, in ospedale al San Raffaele di Milano dopo essere risultato positivo al Covid-19. Berlusconi, definito al principio asintomatico, sarebbe stato ricoverato a fronte di un leggero peggioramento delle sue condizioni di salute.

Mentre Zangrillo, medico curante di Berlusconi, proferisce sulla sua salute, esplode di rabbia la figlia Barbara Berlusconi, anche lei risultata positiva al Coronavirus.

Silvio Berlusconi ricoverato: le sue condizioni di salute

Di fronte al leggero peggioramento e a fronte anche dell’età di Silvio Berlusconi, 84 anni il prossimo 29 settembre, i medici hanno preferito ricoverarlo al San Raffaele di Milano essendo un paziente a “rischio” come i tanti anziani che sono entrati in contatto con il virus con patologie pregresse.

Secondo quanto diffuso oggi, il motivo del ricovero sarebbe inoltre dovuto al principio di polmonite bilaterale.

Gli aggiornamenti: le dichiarazioni di Zangrillo

Di questo pomeriggio gli aggiornamenti sulle condizioni di salute del politico italiano dal suo medico curante, Zangrillo, che al principio lo ha assistito nel suo domicilio: “La situazione clinica è tranquilla e confortante – ha dichiarato Zangrillo, come riporta AdnKronosIl paziente non è intubato e respira autonomamente.

Il quadro è rassicurante, sono ottimista per le prossime ore“.

La rabbia della figlia Barbara: “Vivo momenti di grande angoscia

Esplode intato la rabbia di Barbara Berlusconi contro la quale si sono agitate numerose critiche alla luce della positività al Covid-19 del padre Silvio. “Nei giorni in cui vivo momenti di grande angoscia per la salute di mio padre penso sia disumano essermi trovata su tutti i media come l’untrice ufficiale della persona a cui voglio più bene“, è tuonata Barbara Berlusconi a Il Corriere della Sera in riferimento a chi l’ha incolpata di aver contagiato il padre 84enne.

Vorrei proprio capire su quali basi sono stata indicata con certezza come la responsabile – si domanda la Berlusconi – Tra l’altro, i tempi e i ripetuti tamponi negativi fatti da mio padre dimostrano il contrario. La caccia all’untore è un cosa da Medioevo, e la trovo umanamente inaccettabile oltre che scientificamente indimostrabile“.

Approfondisci

TUTTO SU SILVIO BERLUSCONI

Berlusconi, positiva al Covid anche la compagna Marta Fascina

Berlusconi positivo al Covid: le parole di Emilio Fede