rosalinda celentano a ballando con le stelle

Si è conclusa la sesta puntata di Ballando con le Stelle 2020, e allo spareggio sono arrivate Vittoria Schisano (in coppia con Marco De Angelis) e Rosalinda Celentano (accompagnata da Tinna Hoffman). Si conoscerà la coppia eliminata soltanto il prossimo 31 ottobre ma nel frattempo Rosalinda è tornata a parlare del proprio dolore e la rinascita grazie al ballo.

Rosalinda Celentano, il dolore: “Mi dispiacerebbe morire

Non è la prima volta che la figlia del Molleggiato parla della propria depressione. Questa volta, però, lo ha fatto nel corso della puntata di Ballando, dando voce in prima serata a una tematica toccante.

Rosalinda Celentano ha infatti raccontato di aver attraversato un momento buio: “Ho sempre temuto molto la vita. Esiste il mal di vivere – ha spiegato – C’è stata una parentesi durata un anno in cui mi sentivo emarginata anche da me stessa”.

Alice Sabatini racconta il suo momento buio: leggi di più

Tante cose, però, ora sono cambiate. Inclusa la sua partecipazione al programma di Milly Carlucci, e la riscoperta del proprio corpo. “Non amarsi e non vedere se stessi porta alla catastrofe – ha detto commossa – L’amore porta sempre alla costruzione di qualcosa di buono.

Dura un centimetro la vita. In questo momento mi dispiacerebbe morire, cosa che fino a due anni fa no”.

L’amore, “costruzione di qualcosa di buono

Parole importanti, quelle dell’attrice, che toccano un altro tema importante per la sua esperienza di vita, quello dell’amore. Dopo le difficoltà da lei vissute da giovane in seguito al suo coming out, si è resa conto di vedere l’amore come un concetto che non deve essere per forza legato a un’altra persona di un genere preciso.

Il mio corpo viene spostato dall’amore, che l’amore sia un gruppo di persone, un uomo, una donna o l’acqua è sempre un sentimento – ha infatti continuato nel suo racconto – È la condivisione, l’abbraccio che mi sposta. Il resto, posso dirlo, sono tutte stron*ate.

Rosalinda Celentano ha poi raccontato di sé, e di come sia già diversa rispetto a qualche mese fa. “Io sono un’anima tormentata e va bene se questo poi porta a delle rinascite, a volare – ha dichiaratoFino a tre mesi fa ero un blocco di marmo.

Per uscire dal blocco bisogna avere la consapevolezza che parte tutto da noi”. Infine, ha lanciato un messaggio: “Si può andare avanti, rimanere ferme o andare indietro. Andare indietro vuol dire morire”.

La depressione: un male che dilaga

Rosalinda Celentano ha sempre parlato della propria depressione con una certa franchezza, raccontando i propri sentimenti ed emozioni rispetto al mondo e la vita. Una sorta di atto politico che oggi, attraverso il suo racconto a Ballando, è diventato sempre più pubblico. La depressione, secondo quanto riportato da Agi, sarebbe in aumento, in particolare a causa della pandemia.

Veronica Pivetti e la depressione: scopri di più

Secondo recenti studi, infatti, nella popolazione generale italiana i sintomi depressivi moderati si sono quadruplicati, mentre quelli gravi sono cresciuti di sette volte e mezzo. Secondo quanto dichiarato ad Agi da Massimo Di Giannantonio, presidente della Società Italiana di Psichiatria, l’Organizzazione Mondiale della Sanità aveva calcolato che i disturbi mentali sarebbero diventati più diffusi entro il 2030. Di Giannantonio, però, ha poi aggiunto: Tutti gli indicatori suggeriscono che con la pandemia il sorpasso sia già avvenuto.

Approfondisci

Tutto su Rosalinda Celentano

Tutto su Ballando con le Stelle

Ballando con le stelle: nuovo scontro tra Alessandra Mussolini e Selvaggia Lucarelli, stavolta interviene Milly