alex zanardi in primo piano

Ci sono importanti novità in merito alle condizioni di salute di Alex Zanardi, l’atleta paralimpico, ricoverato dallo scorso giugno in condizioni più che serie, in certi momenti lottando tra la vita e la morte, a seguito di un incidente, è stato trasferito in un ospedale a Padova.

Alex Zanardi lascia il San Raffaele

L’annuncio è arrivato tramite una nota ufficiale divulgata dall’ospedale San Raffaele di Milano. Alex Zanardi lascia l’ospedale per essere trasferito a Padova. Secondo quanto riferito, Zanardi ha raggiunto condizioni di generale stabilità fisica e neurologica, che consentono quindi il trasferimento in una struttura più vicina a casa e alla famiglia.

L’ospedale di Padova, si motiva nella nota, presenta tutte le idoneità per seguire il paziente al meglio. Secondo quanto riferito dal nosocomio le condizioni cliniche di Zanardi fanno ben sperare i medici per un recupero; negli ultimi mesi infatti, Zanardi “Ha potuto intraprendere un percorso di riabilitazione fisica e cognitiva“.

L’incidente di Alex Zanardi

Lo scorso 19 giugno Alex Zanardi era rimasto coinvolto in un gravissimo incidente mentre si trovava a bordo della sua handbike. Il campione paralimpico stava partecipando ad una staffetta amatoriale, patrocinata dall’associazione Obiettivo 3, insieme ad altri atleti.

In un tratto di discesa, Zanardi ha perso il controllo della sua handbike schiantandosi rovinosamente contro un un autoarticolato proveniente dalla corsia opposta.

Nell’impatto, Zanardi ha riportato un politrauma, un trauma maxillo-facciale, danni neurologici e alla vista. Nel corso del suo lungo ricovero è stato sottposto a diverse e delicatissime operazioni. Dal 24 luglio era ricoverato presso l’ospedale San Raffaele di Milano.

Approfondisci:

Alex Zanardi, la carriera e la vita di un uomo invincibile

Incidente Alex Zanardi: la procura di Siena ha avviato un’indagine

La moglie di Alex Zanardi in ospedale: “Non lo lascio solo”

Incidente Alex Zanardi, il messaggio del figlio Niccolò dall’ospedale