TV e Spettacolo

Filippo Nardi si scusa per le frasi su Maria Teresa Ruta al GF Vip: “Goliardia estrema”

Filippo Nardi contro tutti a Domenica Live: l'ex gieffino torna sul caso delle offese a Maria Teresa Ruta
Filippo Nardi

Finito nella bufera per le sue frasi choc al Gf Vip su Maria Teresa Ruta, Filippo Nardi torna sul caso rovente che lo ha condotto alla squalifica dal reality e si scusa, ma non toglie dal tavolo la carta dell’autodifesa. Ospite di Domenica Live, in un faccia a faccia con Guenda Goria, ha ribadito il suo pensiero sull’accaduto e ha rivelato cosa sarebbe successo dopo la sua uscita di scena.

Filippo Nardi e Guenda Goria: faccia a faccia su Maria Teresa Ruta

Entrato in pompa magna al Grande Fratello Vip e uscito clamorosamente con altrettanto “rumore” nel giro di pochi giorni – causa le sue esternazioni a tinte forti nella Casa – Filippo Nardi ha deciso di tornare sul caso delle frasi rivolte a Maria Teresa Ruta e lo ha fatto nel corso di un intervento a Domenica Live.

Ospite nel salotto di Barbara d’Urso, l’ex concorrente del reality ha chiesto scusa per i fatti che lo hanno condotto alla repentina uscita di scena, ma non ha risparmiato un accento di autodifesa a snellire la sua posizione.

Su di lui erano fioccate accuse di sessismo a rotazione, accuse che ha rigettato con forza dicendosi dispiaciuto per aver confezionato involontariamente una delle pagine più discutibili del programma.

Davanti a lui, per un faccia a faccia sulla vicenda, Guenda Goria, figlia della conduttrice (che aveva già difeso la madre, a suo tempo, davanti alle telecamere) e anche lei ex inquilina della Casa di Cinecittà.

La ragazza ha ribadito il suo punto di vista: “Io ho sofferto quando hai detto quelle cose su mamma, quella settimana sono stata malissimo. Non voglio più sentire questo tipo di linguaggio sulle donne, questo riferimento a pratiche sessuali“.

GF Vip, Malgioglio contro Maria Teresa Ruta: “Li hai abbandonati”

L’ex gieffino rigetta le accuse e si scusa: “Goliardia estrema

Nardi si è scusato ancora negli studi della trasmissione, sostenendo di aver pagato lo scotto del suo “senso dell’umorismo” sfociato in volgarità:Anche se io ritengo che la cosa sia soggettiva, vorrei ricordare a tutti che mai ho detto una parola per ferire o offendere, né per rabbia“.

Giovanni Ciacci ha sottolineato la pesante entità delle sue parole nel reality: “Io ti conosco da tanti anni, sei un signore, un lord, una persona dalla cultura moto alta, ma qui hai dato fuori completamente.

Fin dall’inizio, da quando parli di donne e di vetrine di Amsterdam. Fuori completamente“.

Io volevo strappare delle risate – ha precisato l’ex gieffino – io sono anche questo. Non sono psicolabile, c’è stato un crescendo di goliardia. Se sono colpevole di qualcosa, sono colpevole di goliardia estrema“.

Filippo Nardi ha respinto al mittente le accuse rivolgendosi ancora alla Goria: “Nel momento che al mio nome è stato legato il termine ‘violenza’, ‘misogino’ e ‘sessista’, no, per me tua madre era una concorrente come tutti noi“. E a chi sostiene che abbia preso di mira la Ruta in più occasioni, Nardi ha risposto così: “Ce le dava sul piatto d’argento“.

La rivelazione sulle minacce di morte al figlio

Anche Barbara d’Urso ha detto la sua sulla questione: “Quello che hai fatto all’interno del Grande Fratello non è né sessismo né violenza. Sei stato veramente orrendo, che non vuol dire essere violento (…). Io ti ho frequentato perché per un periodo siamo stati amici, sei stato anche a casa mia, adesso non ci sentiamo più. Sentendo quelle cose, mi son detta ‘Questo non è il Filippo che conosco‘”.

Nel corso della puntata, Filippo Nardi ha rivelato qualcosa di più su cosa sarebbe successo dopo la sua squalifica: “Se fuori la Rete, gente che non ci mette la faccia, vuole gonfiare la storia e darmi del sessista e misogino, addirittura minacce di morte a mio figlio, per me quello è molto peggio“.

Potrebbe interessarti