Nunzia De Girolamo a Domenica In

Nunzia De Girolamo è pronta a debuttare in veste di conduttrice su Rai1 con un programma intitolato Ciao Maschio. L’ex ministro, ospite oggi a Domenica In, svela a Mara Venier i dettagli sul nuovo format. Ma spazio viene dato anche al suo doloroso racconto sull’odissea giudiziaria di cui è stata protagonista: “Lentamente morivo dentro”.

Nunzia De Girolamo debutta come conduttrice

La vita di Nunzia De Girolamo non si è incentrata solamente sul mondo politico, al quale ha detto addio nel 2019. È vero, è stata ministro del governo Letta dal 2013 e 2014, nonché volto di spicco di Forza Italia. Ma la sua carriera ha fatto tappa anche in televisione, prendendo parte a diversi programmi di grande successo.

Nel 2018 è stata collaboratrice di Massimo Giletti a Non è l’Arena, l’anno successivo ha partecipato a Ballando con le stelle e, sempre nel 2019, a Stasera tutto è possibile.

Questa volta, però, la sua esperienza sul piccolo schermo è destinata a prendere una piega diversa. Non più collaboratrice, né concorrente di uno show, né ballerina di un talent: Nunzia De Girolamo debutterà come conduttrice. Il programma in questione è Ciao Maschio, nuovo format in onda su Rai1 dal 13 febbraio. Si tratta di un talk di attualità che verte sulla partecipazione di diversi ospiti: tra questi ci sarà anche Massimo Giletti.

Di loro sono state pubblicate foto “scandalo” sul settimanale Chi, che avrebbero fatto arrabbiare e non poco i vertici Rai a pochi giorni dall’inizio del nuovo programma.

L’incubo giudiziario e l’amore per Gea

Ospite quest’oggi nello studio di Domenica In, Nunzia De Girolamo racconta il dramma vissuto negli ultimi anni a causa di un’odissea giudiziaria che l’ha vista convolta in prima persona. Accusata di associazione a delinquere, l’ex ministra è stata però assolta a dicembre poiché “il fatto non sussiste.

Nonostante la soddisfazione per la piena assoluzione, l’incubo vissuto è difficile da dimenticare. Ma a salvarla dalla disperazione e anche dalla tentazione di suicidarsi gettandosi da una finestra è stato l’amore unico e incondizionato della figlia Gea. “Sai come si maschera la verità con un sorriso – afferma la De Girolamo a tu per tu con Mara Venier. – Io l’ho fatto per 7 lunghi anni, per non pesare sulla mia famiglia, per dare a mia figlia quella mamma allegra e divertente. Però io lentamente morivo dentro. Se una persona non ha la famiglia e una forza di carattere…“.

E, successivamente, punta il dito contro chi l’ha diffamata, accusandola ingiustamente: “Dico una cosa forte: la tentazione di aprire quella finestra dalla disperazione c’è, è forte. Quindi prima di giudicare una persona e buttarla in una marea giudiziaria e mediatica, forse bisognerebbe riflettere un po’ perché si rovinano vite“.

La nuova avventura in tv

Messasi per sempre alle spalle uno dei capitoli più bui della sua vita, Nunzia De Girolamo è pronta a ricominciare. Il suo nuovo punto di partenza è la televisione e il nuovo programma che andrà a presentare. “In questo periodo ho avuto varie proposte – rivela – ma non c’era niente che sentivo mio“.

Parlando del nuovo format, spiega: “Ciao Maschio è così: ci sono solo tre uomini e alcuni faccia a faccia. Inizierò sabato 13 febbraio in seconda serata, Avrò personaggi famosi della televisione e dello spettacolo. Comincerò con 3 maschi completamente diversi: come politico il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, poi Stefano De Martino e Paolantoni“.

Approfondisci

TUTTO SU DOMENICA IN 

Massimo Giletti e Nunzia De Girolamo: la foto insieme scatena il web

Nunzia De Girolamo, guai in Rai per la foto con Massimo Giletti