Dayane Mello a Verissimo

È stata, nel bene e nel male, una delle indiscusse protagoniste del Grande Fratello Vip. Oggi a Verissimo si racconta Dayane Mello, in una lunga intervista che ripercorre la sua esperienza a Cinecittà. Dall’amicizia speciale con Rosalinda Cannavò alla notizia della drammatica morte del fratello, del quale rivela: “Era un amore incondizionato“.

L’avventura di Dayane Mello al GF Vip

Ha fatto emozionare, piangere, ridere, arrabbiare. Ha stupito per la sua grinta, il suo carattere, ma anche per il lato più fragile di sé. Dayane Mello è stata una delle protagoniste dell’ultima edizione del Grande Fratello Vip e, nella finale di lunedì in cui ha potuto riabbracciare dopo mesi la figlia Sofia, si è classificata al quarto posto.

Oggi, a Verissimo, ripercorriamo la sua avventura. Non solo la speciale amicizia con Rosalinda Cannavò, incrinatasi nelle ultime settimane e della quale oggi parla a cuore aperto. Il suo percorso è stato segnato anche da numerosi litigi, da quelli con Elisabetta Gregoraci agli ultimi con Stefania Orlando.

Ma, soprattutto, il suo percorso a Cinecittà è stato segnato dalla notizia della drammatica morte del fratello Lucas in un incidente stradale in Brasile. La ragazza è entrata in crisi, abbandonando momentaneamente il gioco ma decidendo, alla fine, di rimanere al Grande Fratello Vip.

Subito ha ricevuto l’affetto e la vicinanza da parte di tutti i coinquilini e, anche fuori dalla Casa, molti fan si sono stretti a lei.

I primi momenti con la figlia Sofia

In studio da Silvia Toffanin, Dayane Mello rivela i primi speciali momenti vissuti al fianco della figlia Sofia una volta tornata a casa: “Prima cosa: ho preso mia figlia e siamo andate a vedere le stelle. Questa sensazione di camminare di notte e guardare il cielo è stata bella“.

L’esperienza al Grande Fratello Vip è stata una delle emozioni più forti vissute nella vita.

Un’avventura televisiva andata addirittura oltre le sue aspettative: “Non ho mai aspettato la vittoria, perché sono entrata pensando di arrivare fino alla 16° puntata, non di più. So il mio carattere, non vado d’accordo con tutti. Ma sono sempre stata me stessa“.

Il dolore per la scomparsa di Lucas

Il dolore più grande vissuto nella Casa è stato indubbiamente il lutto per il fratello Lucas: “Per me era non capire cosa vivessi. Non riuscivo a guardare il bello di tutto il mio percorso in questi 5 mesi, era ed è un dolore ancora molto grande.

Ho deciso di dire: ‘Adesso si torna a casa, mia figlia sa che sto male e non è il caso. Sarò molto sola ma decido di trovare la forza dentro di me ed andare avanti’. Infatti ho fatto il giusto, perché quando ho visto Sofia mi sono sentita forte“. Nonostante il dolore, Dayane ha deciso di rimanere in gioco: “Sono convinta di aver fatto la scelta giusta, perché quando l’ho saputo non avevo potuto abbracciare nessuno. Era un modo per proteggere mia figlia, che non vedevo da mesi“.

L’amato fratello ha lasciato un vuoto nella vita della modella, che è però convinta di una cosa: “Era un amore incondizionato, lo stesso che ho per mia figlia.

Sono convinta che il suo percorso era già finito qua e doveva essere così: Dio sa il momento in cui bisogna andarsene. Voglio vedere con la fede che lui è in un mondo migliore adesso“.

Il rapporto con la madre

Dayane è mamma felice e complice con la sua piccola Sofia, alla quale dona tutto l’affetto e l’amore che, forse, da piccola le è un po’ mancato. Cresciuta in Brasile, in un contesto di miseria e povertà, la modella non ha avuto un rapporto semplice con la madre. Oggi però si dice pronta a ricostruire un rapporto con lei: “Mamma è mamma e il mio affetto se lei lo vuole, la vedrò.

L’odio non è una cosa che mi appartiene, voglio avere una nuova visione sulla parola ‘mamma’. Mia figlia sa tutto della mia vita, non dico mai le bugie. Ho passato tante difficoltà, ma quando sei piccolo non te ne rendi conto. Anche se sei in mezzo al niente senza acqua, senza cibo, da piccolo non vedi le difficoltà. Ma da grande ti segna, perché ricordi le ferite“.

L’ex gieffina si dice infatti pronta a tornare in Brasile per incontrarla: “Io ho contatto con mia mamma, ci sentiamo. Appena posso andrò in Brasile e la vedrò. Lei l’ho già perdonata“.

Il legame con Rosalinda: “Era il mio pilastro

Nella Casa di Cinecittà Dayane Mello ha stretto un rapporto molto forte con Rosalinda Cannavò, condito da complicità e affetto. “Rosalinda era il mio pilastro – rivela – la mia forza nel mio percorso: ci siamo scelte e ho affidato tutto quello che pensavo a lei e lei a me. Un’amicizia altalenante perché abbiamo due caratteri diversi”.

Un’amicizia che, come anche rivelato nella Casa nel corso di una puntata, si era trasformata in qualcosa di più: “Io con Rosalinda ho avuto un’amicizia molto forte e mi sembrava non essere vera dire le cose che avevo provato. Non sono una donna lesbica, ma ho fatto le mie esperienze. Io sono in grado di amare perché quello per lei era all’inizio un sentimento molto forte. Però non ho voluto esprimerlo perché avevo tanta paura”.

Mi ha trascurata

Dayane spiega le motivazioni della successiva crisi delle ‘Rosmello’, che ha di fatto minato la loro amicizia: “Rosalinda in questo momento sta vivendo questo amore con Andrea Zenga e noi, prima che finisse il programma, ci siamo distaccate tanto. Lei non ha capito la nomination e mi dispiace perché, se lei andasse oltre, io oggi ero qua con lei. Ma non è stata una scelta mia, ma sua. Abbiamo fatto il viaggio di ritorno insieme, ma lei era fredda. Capisco che per lei sia stata un tradimento, ma se lei viveva l’amore io vivevo la morte. Sono entrata in confusione e lei mi ha trascurata in quel momento. Volevo essere un po’ più considerata“.

Approfondisci

TUTTO SU DAYANE MELLO

Grande Fratello Vip, Dayane Mello contro Pierpaolo Pretelli: grande sorpresa nel televoto lampo durante la finale

Grande Fratello Vip, Dayane Mello in lacrime: la sorpresa per Dayane nella finale è sua figlia Sofia