Matteo Salvini contro Enrico Letta per la foto con Open Arms

Scontro tra il leader della Lega Matteo Salvini e il nuovo segretario PD Enrico Letta. Il motivo è una foto pubblicata da Letta sul suo account Twitter, il resoconto di un incontro avuto con il fondatore di Open Arms. Salvini, che è sotto processo proprio per i fatti relativi alla nave Ong, non ha accolto bene lo scatto e ha pubblicato un post rabbioso sui suoi profili.

Enrico Letta incontra la Open Arms: rabbia di Salvini

Tutto parte dalla pubblicazione, sul profili del neo segretario PD Enrico Letta, della foto assieme a Oscar Camps, fondatore dell’organizzazione non governativa spagnola Proactiva Open Arms.

Come noto, lo scopo dell’ong è condurre operazioni di ricerca e soccorso in mare e, negli ultimi due anni, il nome è stato accostato sempre a Matteo Salvini e al suo processo.

Nel tweet, Enrico Letta scrive: È venuto a trovarmi ⁦Oscar Camps, il fondatore di Open Arms. Bello scambio di idee. Tante preoccupazioni, e anche qualche elemento di speranza“. Nella foto, Letta indossa una felpa grigia di Open Arms e anche questo ha causato l’ira di Matteo Salvini.

Matteo Salvini, ira con Enrico Letta: “Non ho parole

Poco dopo la pubblicazione del post, è arrivato il commento del leader leghista Matteo Salvini.

Sul suo profilo, ha condiviso lo screen della foto di Letta col fondatore di Open Arms, commentando così: “Sabato vado a processo proprio per uno (degli innumerevoli) sbarchi organizzati dagli spagnoli di Open Arms, e oggi il PD riceve questi ‘signori’ con tutti gli onori. Quindi, conclude il post dando sostanzialmente in pasto Letta alla sua “Bestia”: “Non ho parole, lascio a voi ogni commento, il tempo è galantuomo“.

La polemica rende ancora più tesi i rapporti tra PD e Lega, nonostante i due partiti ora siano parte della stessa maggioranza che sostiene Mario Draghi. L’alleanza per far ripartire il Paese, però, è fragile e lo dimostrano anche questi screzi: da nessuna parte, è evidente, si è provveduto a mettere sotto il tappeto la polvere dei vecchi scontri.

Matteo Salvini a processo per i fatti della Open Arms

Enrico Letta sicuramente sapeva che avrebbe alzato un polverone con questo scatto, andando a colpire Salvini lì dove, al momento, è più esposto. Lo scorso luglio il Senato ha dato il via libera al processo contro Matteo Salvini, accusato ora di sequestro di persona e rifiuto d’atto d’ufficio per aver vietato lo sbarco di circa 150 migranti soccorsi dalla nave della ong spagnola Open Arms ad agosto 2019.

Il leader leghista ha sempre dichiarato che avrebbe rifatto tutto uguale, nonostante le accuse ora a suo carico, e che stesse in sostanza difendendo i confini italiani contro uno sbarco organizzato dall’ong, sua “nemica” durante il periodo in cui era Ministro. Lo schiaffo di Letta potrebbe, ora, inasprire ancora di più i già delicati equilibri tra le forze di maggioranza.