Cesare Bocci chi è, tutto sulla vita privata dell'attore: dalla malattia della moglie all'amore per la figlia Mia

Cesare Bocci è un attore e conduttore italiano. In televisione ha spesso dimostrato di sapersi adattare a differenti ruoli, mostrando vari lati del suo personaggio. Sempre attraverso il piccolo schermo, in passato l’uomo ha voluto raccontare alcuni episodi che riguardano la sua vita privata, parlando apertamente dei momenti più difficili che il destino l’ha chiamato ad affrontare.

Cesare Bocci: il grande amore per la moglie Daniela

L’attore Cesare Bocci è legato sentimentalmente da quasi 30 anni con la moglie Daniela Spada. I due si sono conosciuti nel 1993 e non si sono più lasciati, nemmeno quando la vita li ha posti di fronte a degli ostacoli apparentemente insormontabili.

“Daniela entra nella mia vita nel 1993. Dopo 7 anni facemmo un viaggio a Santo Domingo e lì nacque la nostra Mia. Averla concepita lì è bello perché è stata una vacanza meravigliosa, piena di amore”, aveva raccontato qualche tempo fa l’attore a Mara Venier.

L’arrivo di Mia e il tragico ritorno a casa

Quella che lui chiama teneramente “la nostra Mia” è l’unica figlia di Cesare Bocci ed è nata il 26 Marzo 2000. Appresa la notizia della gravidanza, l’attore e sua moglie hanno vissuto i classici 9 mesi di attesa in tranquillità, ma poco dopo qualcosa è andato storto.

Dopo i 9 mesi pieni, è stato un parto atroce aveva raccontato la moglie di Bocci a Domenica In. I momenti più tragici per l’appena ampliato nucleo familiare sono giunti proprio a poche ore dal loro arrivo a casa. “Il giorno dopo io allatto, stavo nella stanza da letto – aveva spiegato Daniela – mentre allattavo ho avuto l’ictus e l’embolia post parto.

La corsa in ospedale per salvare Daniela

Nel momento in cui sua moglie ha avuto l’inaspettato malore, Bocci è intervenuto con fermezza, chiamando immediatamente l’ospedale e affidando la piccola a una vicina di casa.

Ad anni di distanza, l’attore ricorda ancora l’accoglienza in ospedale. “Secondo me in ospedale ci sono uomini straordinari ma quel giorno lì abbiamo beccato lo str**** di turno che prende il suo ictus per una crisi di nervi di una signora che ha appena partorito. Abbiamo litigato e l’ho mandato a quel paese. Poi fortunatamente è arrivata una dottoressa brava”, aveva spiegato.

La moglie è rimasta in coma per più di un mese e nel frattempo Cesare Bocci ha cercato di imparare al contempo il ruolo di padre e quello di madre. Anche dopo essersi risvegliata inoltre, Daniela ha avuto bisogno di tempo prima di riuscire a riprendersi.

“Se le mostravo la foto di Mia in fasce, commentava biascicando: ‘Che bella bambina… ma chi è?’” raccontava tempo fa Bocci. Trovatosi in una situazione così difficile, l’attore ha rifiutato a lungo l’idea di assumere una tata, ma alla fine ha poi compreso come questa scelta fosse la migliore per la piccola Mia.

Oltre al sostegno di questa donna, Cesare Bocci ha sempre ricordato di aver ottenuto un grande aiuto dalla sua famiglia, alla quale ha deciso di dedicare un libro scritto a 4 mani con una persona speciale.

Cesare Bocci e la moglie Daniela oggi

Superati i momenti più tragici della sua vita, Daniela è oggi tornata a condurre una vita normale.

Lei e il marito hanno deciso di raccontare la loro storia in un libro dal titolo molto significativo: Pesce d’aprile-Lo scherzo del destino ci ha resi più forti. Era proprio il 1° aprile infatti, quando la donna è stata colpita dall’ictus che ha cambiato per sempre la sua vita. Attualmente Daniela convive con alcuni problemi che le causano difficoltà deambulatorie e insieme al marito ha deciso di sostenere chi come lei fa quotidianamente fronte alla disabilità. “Da anni collaboriamo con associazioni per disabili – aveva spiegato lui – Daniela è qui è perché ha voluto veramente combattere e rialzarsi”.

Nonostante le difficoltà, qualche tempo fa la donna ha preparato per lui una piacevole e del tutto inaspettata sorpresa. Daniela ha infatti preparato una coreografia con l’aiuto degli insegnanti di Ballando con le stelle e ha invitato il marito a unirsi a lei in un romantico passo a due sulla pista da ballo del programma. La loro esibizione aveva destato grande commozione nei presenti.

I grandi amici di Cesare Bocci: fra set e sala prove

Proprio grazie alla sua partecipazione come concorrente a Ballando con le stelle, Cesare Bocci ha conosciuto una delle persone a lui più care. La sua compagna di ballo Alessandra Tripoli è divenuta nel tempo molto più che una semplice insegnante di danza e l’attore ha dichiarato di aver imparato molto da lei. “Alessandra mi ha insegnato cosa vuol dire soffrire per il lavoro, aveva raccontato, ricordando di averla vista danzare fino a farsi sanguinare i piedi pur di raggiungere la perfezione nelle sue coreografie.

La televisione ha inoltre avvicinato Cesare Bocci a due grandi attori delle fiction Rai: Angelo Russo e Luca Zingaretti. A proposito del primo, l’attore ha dichiarato: “È un fratello per me, perché è una persona molto generosa, schietta”. Parlando del protagonista de Il commissario Montalbano invece, Bocci ha rivelato che la loro amicizia dura ormai da anni e che il collega gli è stato vicino nei momenti più complessi della sua vita.

“Mi è stato molto vicino quando Daniela è stata maleaveva raccontato al settimanale Tv Mia – gli sono molto affezionato. La nostra amicizia è sincera, va al di là del lavoro”. Pare che proprio il sostegno di Zingaretti sia stato fondamentale per la realizzazione di un ulteriore progetto di coppia: far diventare la storia di Daniela e Cesare uno spettacolo teatrale.

Cesare Bocci, di nuovo in tv come concorrente

Dopo il suo grande impegno con l’appuntamento culturale di Viaggio nella grande bellezza, Cesare Bocci è pronto a tornare nella prima serata Rai. Questa volta però non lo vedremo nei panni di conduttore, bensì in quelli di concorrente del nuovo programma condotto da Carlo Conti: Top Dieci. Il programma inizierà venerdì 23 aprile e andrà in onda fino al 28 maggio.