Belén Rodriguez in primo piano

Tra pochi giorni in casa Rodriguez-Spinalbese arriverà la piccola Luna Marie e la coppia si prepara alla prima esperienza genitoriale insieme. Belen è già mamma di Santiago De Martino, mentre il suo compagno Antonino diventerà padre proprio grazie alla nuova arrivata. La showgirl argentina sta facendo il conto alla rovescia via Instagram anche se nell’ultimo periodo ha deciso di mantenere il riserbo sulla sua gravidanza. Ecco quante settimane mancano alla nascita della sua secondogenita.

Belen Rodriguez annuncia “Sono un po’ gelosa della mia gravidanza”

Antonino Spinalbese e Belen Rodriguez stanno per accogliere la piccola Luna Marie.

Negli ultimi mesi, la coppia ha spesso condiviso momenti legati alla gravidanza, mostrando ai follower di Instagram le immagini del pancione e le ecografie della bambina. Qualche giorno fa però, la showgirl ha spiegato ai suoi fan di voler diminuire le condivisioni relative all’arrivo della bambina, per via di una sensazione nata all’improvviso. “Sono un po’ assente dai social, ma non lo so, questa gravidanza mi ha preso un po’ così ha ammesso. “Mi voglio tenere un po’ di cosine per me. Mi sento più serena così, mi sembra quasi di custodire un po’ la mia gravidanza e questo mi fa sentire bene” ha poi aggiunto, motivando la sua scelta.

Rassicurando i suoi seguaci di star bene, Belen ha infine rivelato: Non è che io sia diventata antipatica ma sono un po’ gelosa della mia gravidanza”.

Belen Rodriguez fa il conto alla rovescia: quante settimane mancano al parto

Pur volendo limitare il numero di post e stories dedicate alla piccola Luna, Belen ha continuato ad aggiornare i suoi follower sullo stato della gravidanza, condividendo con loro il suo conto alla rovescia. Lo scorso 12 giugno, la modella ha condiviso l’ultimo scatto contenente un riferimento al numero di settimane trascorse dall’inizio della gravidanza.

Si esto no es una mamacita… (“Se questa non è una mammina”) ha scritto la Rodriguez a commento di una fotografia in bianco e nero, che la ritrae seduta a bordo piscina, con le mani sul pancione. La showgirl ha poi aggiunto l’hashtag#34settimane, seguito da “#teamo”.

Provando a fare un breve calcolo a partire dall’informazione fornita da Belen 9 giorni fa, risulta che la showgirl abbia attualmente superato anche la 35esima settimana, trovandosi all’incirca tra la fine di quest’ultima e l’inizio della 36esima. Dovrebbero mancare circa 3 settimane alla conclusione del nono mese e quindi al termine ultimo per il parto.

Luna Marie dovrebbe quindi nascere a breve, riempendo di gioia le calde giornate estive dei suoi genitori e del futuro fratello maggiore Santiago.

Belen Rodriguez di nuovo mamma dopo Santiago: “Felice che sia una femminuccia”

Parlando con i suoi fan della gravidanza via Instagram, nei giorni scorsi Belen aveva ammesso loro di provare una sensazione di grande gioia. “Sono felice che sia una femminuccia. Spero che mi assomigli, non vedo l’ora di farle tante treccine” aveva dichiarato immaginando la vita al fianco di Luna Marie.

Riflettendo poi sulla prima esperienza da mamma, la Rodriguez aveva rivelato come aveva vissuto l’attesa del primogenito nato 7 anni fa. Ricordo che quando aspettavo Santiago conducevo in diretta Italia’s Got Talent ed ero oltre l’ottavo mese. Non mi sono presa un congedo perché mi piace stare in movimento e anche perché il mio non è un lavoro stabile, se rifiuti un programma non è detto che poi il programma ti aspetti” ha dichiarato.

Dopo la nascita di Santiago, Belen aveva ripreso a lavorare quasi immediatamente, potendo contare sul fondamentale aiuto della famiglia. “Ho mia mamma che abita vicino a casa mia, è insegnante, ha molta pazienza e spesso mi aiuta.

Posso dire che mio figlio non ha mai dormito con una persona che non fosse di famiglia” aveva spiegato. “Le mamme italiane sono molto organizzate, mentre io, non avendo questa dote, improvviso. Mio figlio è venuto sempre con me anche sul lavoro facendo a volte orari assurdi, ma così stavamo insieme: potevo allattarlo, vederlo dormire, era piccolo piccolo e per me era importante averlo accanto sempre” aveva concluso, ripensando alla prima esperienza da mamma.