Giulia Stabile diventa ballerina professionista ad Amici

Giulia Stabile, la vincitrice della 20esima edizione di Amici diventerà ballerina professionista. La notizia sta già rimbalzando sul web, ma manca ancora l’ufficialità. Giulia, che ha da poco compiuto 19 anni, sta vivendo un periodo davvero felice per la sua carriera, nata appunto dal talent, ma anche in amore.

A prendere Giulia Stabile sotto la sua ala protettrice, portandola fino alla vittoria, è stata l’insegnante Veronica Peparini, che fin da subito ha voluto puntare tutto sul talento della giovane. Giulia avrebbe conquistato tutti con la sua dolcezza e la sua simpatia, da lì quindi la decisione della produzione di puntare su di lei.

Giulia Stabile ballerina professionista ad Amici

Giulia Stabile entrerà a far parte del team di ballerini di Amici. La giovane neo-vincitrice del talent sarebbe dunque avviata verso una rosea carriera nella danza e nella tv, entrando nella grande famiglia di Fascino.

Non si tratterebbe però ancora di una notizia ufficiale, mancherebbe infatti la conferma dato che fino ad ora l’informazione sarebbe trapelata tra le righe della recente intervista rilasciata a Vanity Fair, dove si legge: “Giulia è sotto contratto con Fascino di Maria De Filippi e sarà nel corpo di ballo dei professionisti nella prossima stagione di Amici“;a rilasciare questa dichiarazione è stato Sangiovanni, fidanzato di Giulia e secondo classificato ad Amici 20.

Ora bisognerà attendere la comunicazione ufficiale da parte della produzione o dalla stessa Giulia.

L’amore tra Giulia Stabile e Sangiovanni

È davvero un bel momento per Giulia Stabile, che la scorsa domenica ha compiuto gli anni, sempre nella recente intervista rilasciata a Vanity Fair, la giovane ballerina ha parlato del suo amore con Sangio (ai quali il giornale ha dedicato la copertina). Nel suo racconto, Giulia ha ricordato il loro primo bacio: “Un giorno lo sapevo che era in camera a riposare, mi sono sdraiata accanto a lui e ci siamo guardati, avvicinati sempre di più.

Ho sentito in pancia un solletico e, mentre le labbra si toccavano piano piano, mi sono come sollevata da terra“.