laura pausini polemica foto raffaella carrà

La scomparsa di Raffaella Carrà ha toccato il cuore di milioni di persone: personaggi dello spettacolo che hanno condiviso con lei palchi e momenti di televisione, ma anche la nutrita schiera di fan. Questi ultimi si stanno dimostrando particolarmente sensibile a come viene ricordata la Regina della Tv: ne sa qualcosa Laura Pausini, finita al centro delle polemiche a causa di una foto.

Morte di Raffaella Carrà, l’ultima polemica è su Laura Pausini

L’ultima, perché da quando si è saputo della scomparsa della Carrà lo sdegno per come o da chi viene ricordata è andato di pari passo con gli omaggi giustamente riservati alla grande star della musica e dello spettacolo italiano.

Da Heather Parisi che attacca i colleghi, all’agente Angelo Perrone furioso con Magalli e Milly Carlucci, fino alle proteste dei fan contro il post di Giulia Salemi. In mezzo a tutto questo, anche la foto condivisa da Laura Pausini. L’account social della cantante premiata ai Golden Globe si è “vestito” a lutto: fiocco nero e una tante foto per ricordare la Carrà.

Una di queste – che ora non risulta più sul profilo della Pausini – non è proprio andata giù ai fan: un’immagine grafica, un caschetto biondo su sfondo nero e la data di nascita e morte con la scritta “ciao“.

Molti utenti l’hanno trovata di cattivo gusto e l’hanno definita, commentando, “agghiacciante“, “orribilee angosciante“. Non solo, a Laura Pausini qualcuno ha contestato di non essere andata al funerale. Lei ha prontamente risposto: “Se fossi stata a Roma sarei andata con tutto il cuore. Non bisogna sempre pensare male, chi ama davvero Raffaella sa che lei non avrebbe mai voluto trovare astio quando non esiste“.

La foto di Raffaella Carrà assieme alla figlia di Laura Pausini

E pensare che la Pausini aveva omaggiato la scomparsa dell’amica con un post intimo e dedicato alla figlia Paola.

Oltre alla foto contestata, infatti, suo suo profilo sono apparse altre immagini dell’iconico volto che ha segnato decenni di tv italiana. In una di queste, Raffaella Carrà tiene in braccio Paola, figlia della cantante e di Paolo Carta. Ha scritto: “Era il 2013. Paola era nata da pochi mesi e ti avevo promesso che appena rientravamo a Roma dopo la sua nascita a Bologna, l’avrei portata subito da te. Volevi conoscerla e coccolarla un po’. Lo sai, da quel momento non ti ha mai lasciata tanto che quando ha iniziato a parlare una delle sue prime parole è stata proprio Carrà“.

Poi il saluto: “Sarai sempre nei nostri cuori Raffaella. Riposa in pace bellissima Anima“.

Le altre immagini sono molto diverse: c’è un ritratto ispirato alla pop art, una vignetta con Dio che tocca l’ombelico che ha reso celebre la Carrà e quindi una coloratissima foto della cantante, ben diversa da quella definita “agghiacciante” da alcuni fan (non si capisce bene di chi, forse dell’amor di polemica).

Approfondisci

Gianni Morandi saluta Raffaella Carrà: il commosso addio del cantante e l’ultima telefonata tra i due