Cronaca Italia

Papa Francesco resterà ricoverato. Le parole del portavoce della sala stampa vaticana Bruni

A parlare delle condizioni del Papa è il portavoce della sala stampa vaticana che chiarisce alcuni punti
Papa Francesco malato

Papa Francesco resterà ricoverato al Policlinico Gemelli. L’annuncio è arrivato a una settimana dal ricovero per l’intervento programmato al colon svolto la scorsa domenica; il Santo Padre ha reagito bene all’operazione e da domenica 4 luglio si trova al 10° piano del Policlinico Gemelli, nella stessa area che aveva ospitato Papa Giovanni Paolo II in un paio di circostanze.

Papa Francesco ha anche fatto sapere di essere molto felice per la vittoria dell’Italia all’Europeo 2020 e dell’Argentina alla Coppa America.

Papa Francesco resterà in ospedale

Ancora qualche giorno di ricovero per Papa Francesco, il Santo Padre non ha ancora lasciato il Policlinico Gemelli, dal quale domenica 11 luglio si è affacciato per l’Angelus.

A rendere note le condizioni di Francesco è il portavoce della sala stampa vaticana Matteo Bruni che ha riferito: “Ha trascorso una giornata tranquilla ed ha completato il decorso post operatorio chirurgico” si legge su Ansa, ma, “Al fine di ottimizzare al meglio la terapia medica e riabilitativa, il Santo Padre rimarrà ricoverato ancora qualche giorno“.

Sembra dunque che non ci sia da preoccuparsi per le condizioni di Papa Francesco, il suo decorso post-operatorio è andato bene, anche se nella giornata di mercoledì è stato reso noto che aveva avuto qualche linea di febbre. Il Papa ha ripreso a camminare quasi subito, e durante l’Angelus si è fatto vedere in piedi dai fedeli. Le dimissioni dovrebbero comunque arrivare nei prossimi giorni.

Il messaggio di Papa Francesco per la vittoria dell’Italia

Papa Francesco, ha aggiunto ancora Bruni, si è poi soffermato sulla vittoria dell’Italia a Euro 2020 e su quella dell’Argentina in Coppa America; doppia soddisfazione per il Santo Padre che si è soffermato sull’importanza dello sport: “Nel condividere la gioia per la vittoria della nazionale argentina e di quella italiana con le persone che gli sono vicine, Sua Santità si è soffermato sul significato dello sport e dei suoi valori, e su quella capacità sportiva di saper accettare qualsiasi risultato, anche la sconfitta – solo così davanti alle difficoltà della vita, ci si può sempre mettere in gioco, lottando senza arrendersi, con speranza e fiducia“.

Potrebbe interessarti