Gossip

Raffaella Carrà, le ceneri sono arrivate all’Argentario. L’ultimo addio alla regina della televisione

L'ultimo viaggio di Raffaella Carrà si è concluso. Le sue ceneri sono arrivate all'Argentario, dove è stata omaggiata un'ultima volta
Raffaella Carrà in primo piano

Il 5 luglio Sergio Japino annunciava la morte di Raffaella Carrà. La regina della televisione è scomparsa a 78 anni a causa di un tumore contro il quale lottava ormai da tempo. Nei suoi ultimi desideri, Raffaella Carrà aveva chiesto di essere posta in un bara di legno semplice, e portata in un ultimo viaggio spirituale nel santuario di Padre Pio e poi portata all’Argentario per la tumulazione. Un desiderio ampiamente rispettato e, il 5 agosto, in occasione della messa di Trigesima, Raffella Carrà è stata ricordata anche con una serie di iniziative.

Raffaella Carrà aveva una casa sull’Argentario, a Cala Piccola; durante la messa, fortemente voluta da Sergio Japino, il parroco di Porto Santo Stefano don Sandro Lusini, ha ricordato ancora una volta l’amore per la vita che caratterizzava Raffaella Carrà e quello per i più piccoli.

La comunità dell’Argentario è stata invitata a partecipare nel pieno rispetto delle norme anti-covid.

Raffaella Carrà: le ceneri sono arrivate all’Argentario

Raffaella Carrà è arrivata all’Argentario, il suo ultimo viaggio si è compiuto e ora potrà riposare in uno dei posti a lei più cari. A Porto Santo Stefano e Porto Ercole Raffaella Carrà era considerata una di casa; era qui che passava buona parte dell’estate e sempre qui ha passato parte del lockdown.

Era il suo posto del cuore e, come si legge su La Nazione, sono tanti i bei momenti convissuti con la comunità e gli aiuti che lei stessa ha offerto.

Un amore, quello di Raffaella Carrà, che è stato ampiamente ripagato dalla comunità e che si è concretizzato con una serie di iniziative per onorare la sua memoria.

Le iniziative dell’Argentario a ricordo di Raffaella Carrà

Il comune di Monte Argentario ha deciso, come riferito dal sindaco Francesco Borghini a SkyTg24, la cittadinanza onoraria a Raffaella Carrà e non solo.

All’intramontabile artista saranno dedicate un parco per bambini, attualmente in costruzione, per omaggiare l’amore della Carrà sia per quell’area in costruzione sia per i bambini, ai quali la soubrette ha dedicato grande impegno per tutta la sua vita.

Il sindaco ha anche reso noto che è in corso di progettazione un evento annuale per ricordare Raffaella Carrà, con tanto di premio a nome della stessa.

Potrebbe interessarti