Cronaca Italia

Incendio a Roma, Vigili del fuoco e mezzi in azione per fermare le fiamme divampate in area Aurelia

Un vasto rogo interesserebbe in queste ore un'area verde della Capitale: pompieri in azione con l'ausilio di un elicottero per domare le fiamme
incendio a Roma

Un vasto incendio avrebbe interessato in queste ore l’area Aurelia a Roma, e avrebbe richiesto l’intervento di un elicottero a supporto delle squadre dei Vigili del fuoco impegnate a terra per domare le fiamme. Secondo quanto si apprende, il rogo avrebbe minacciato alcune abitazioni, e un veicolo che si trovava nella zona sarebbe andato interamente distrutto.

Incendio a Roma, Vigili del fuoco e mezzi in azione per domare le fiamme

Le fiamme sarebbero divampate intorno alle 12 di questa mattina, all’interno di una zona verde in area Aurelia, a Roma.

Lo riporta SkyTg24, secondo cui in queste ore i Vigili del fuoco sarebbero in azione, supportati da un elicottero, per domare un vasto incendio e scongiurare il rischio che raggiunga l’abitato. Stando a quanto si apprende, un’automobile, che si trovava tra le sterpaglie attinte dal rogo sarebbe stata completamente distrutta dal fuoco. Roma Today riferisce di una imponente colonna di fumo, visibile a diversi chilometri di distanza, e sarebbero almeno 3 le squadre di pompieri attive sul posto.

Incendi: estate nera in numerose aree italiane

L’estate 2021 è stata duramente segnata dall’emergenza incendi, che ha visto aprirsi fronti elevata allerta e criticità da Nord a Sud del Paese.

Pochi giorni fa, un rogo è divampato a Capalbio, ennesima pagina di distruzione e paura dopo quanto registrato in diverse regioni italiane tra cui Calabria, Sicilia e Sardegna. Migliaia gli ettari andati in fumo nel giro di poche settimane, con un bilancio pesantissimo in termini di danni all’ambiente tra flora e fauna devastati dalle fiamme. Ed è di queste ore la notizia di un uomo che sarebbe stato sorpreso ad appiccare un incendio a Tivoli.

Mi stavo annoiando“, avrebbe dichiarato alle autorità. Poche settimane prima, una coppia di turisti è stata sorpresa ad accendere un falò nel cuore della Pineta Dannunziana appena interessata da un drammatico rogo. In quel caso, i due avrebbero voluto realizzare un selfie “più realistico” sui luoghi del disastro.

Potrebbe interessarti