Gossip

Alba Parietti interpreta i Maneskin a Tale e Quale Show: la vita tra grandi amori della showgirl

Tutte le storie d'amore più significative di Alba Parietti, la showgirl torinese che sta prendendo parte all'udicesima edizione del programma condotto da Carlo Conti.
Alba Parietti "fa testamento" su Instagram, tutta colpa del sonnifero: "Quando lo prendo faccio dei danni incalcolabili"

La showgirl si sta rilanciando in chiave televisiva con l’apparizione a Tale e Quale Show anche se le sue alterne doti canore l’hanno già rilegata in fondo alla classifica della prima puntata del programma. Alba Parietti è tornata così con forza sotto la luce dei riflettori con il suo carattere pungente e spigoloso che si è sposato bene con l’interpretazione di Loredana Berté, quantomeno nei modi e nei gesti. Questa sera dovrà calarsi nei panni di Damiano dei Maneskin, non proprio una semplice operazione.

La nota showgirl torinese saprà sicuramente farsi valere e farà parlare di sé come accaduto nell’altro talent Ballando con le Stelle e come spesso si è verificato durante la sua vita per le sue intense storie d’amore.

Alba Parietti e Franco Oppini

La prima importante relazione di Alba Parietti finita sotto la lente di ingrandimento dei curiosi è sicuramente quella con Franco Oppini, cabarettista e attore di 11 anni più grande, conosciuto quando lei aveva 19 anni. I due hanno vissuto insieme una intensa storia d’amore che ha portato alla nascita del suo unico figlio di nome Francesco nato nel 1982, che come i genitori ha spesso strizzato l’occhio ai programmi televisivi come nel caso del GF Vip5 che lo ha rilanciato sia in tv che sui social.

Alba Parietti e l’amore per un filosofo

Dopo la fine di questa relazione la showgirl si è legata al filosofo docente dell’Università di Bologna Stefano Bonaga con cui ha avuto una relazione durata circa 5 anni dal 1991 al 1996. Si dice infatti che proprio questa storia possa essere stata la miccia per la separazione da Oppini e che anticiperà uno dei suoi flirt più famosi.

Alba Parietti, Christopher Lambert e il grande amore per Giuseppe Lanza di Scalea

Successivamente infatti la Parietti ha conosciuto uno degli amori più spiati ed apprezzato dalle riviste di cronaca rosa: quello con l’attore hollywoodiano Christopher Lambert, che come da lei raccontato ha conosciuto a Capri a casa di amici comuni.

Dopo il breve flirt con l’attore durato qualche mese, vive un’altra importantissima storia con il principe palermitano Giuseppe Lanza di Scalea dal 2001 al 2007.

Ad ottobre 2020 Alba Parietti è stata colpita dal doloroso lutto: proprio la morte dell’ex compagno Giuseppe Lanza di Scalea, morto a 74 anni.

La showgirl ha scelto di ricordarlo spesso sui social nell’ultimo periodo. Verso Natale ha scritto: “Quest’anno sono arrivata a Natale, correndo, per non avere il tempo di pensare, per non metabolizzare quell’assenza, per non accettare per far finta che non fosse mai successo. Mi sembrava di non voler ricordare che era Natale, caro Giuseppe. La tua più bella foto davanti a me, in salotto e attorno a quella poco poco sono accadute delle cose. Abbiamo ricominciato a parlare“, scriveva la Parietti su Instagram. “Avevo pensato che questo Natale sarebbe stato molto triste. Ma ogni volta che sono riuscita a riparlare con te in quel dialogo infinito che c’è tra le persone che si sono volute bene“.

Dopo il termine di questa relazione Alba non si è fatta vedere in compagnia di qualcuno in particolare, nonostante le indiscrezioni raccontassero suoi numerosi flirt, e l’unica liaison degna di nota va dal 2010 al 2014 quando ha avuto una relazione con il figlio d’arte Cristiano De André.

Alba Parietti e l’indimenticabile Ezio Bosso

Si è discusso molto di una presunta relazione di Alba Parietti con Ezio Bosso. Da sempre la Parietti ha descritto come unico il rapporto con il musicista, e più di una volta aveva lasciato intendere che tra loro due avrebbe potuto nascere qualcosa di serio, come aveva raccontato ad Oggi“La verità è che due anni fa avrei lasciato tutto, lavoro compreso, per dedicarmi a un uomo.

Non voglio svelare la sua identità per rispetto e per correttezza. Posso solo dirle che è uno straordinario musicista e un uomo geniale. E che…sì, ho pensato che poteva essere la persona giusta. Lui, però, ha scelto di non trasferire nella quotidianità quella che poteva essere la magia di un sogno”.

Al Corriere della Sera, in una intervista per i suoi 60 anni, ha raccontato: “Non c’è nulla di male nell’ammettere che ci sia stata una storia, complessa, dolorosa e pericolosa, irripetibile ha spiegato parlando del loro rapportoMi è costata moltissimo sul piano emotivo, aveva ammesso. “È stato un sogno a tratti meraviglioso, fuori da ogni logica umana”, ha concluso.

Potrebbe interessarti