TV e Spettacolo

Flop delle trasmissioni Rai e Mediaset: ascolti deludenti, chiusure anticipate e cambi di programmazioni

Rai e Mediaset corrono ai ripari con chiusure anticipate e modifiche negli orari di palinsesto per via dei flop nelle trasmissioni previste per questa stagione televisiva.
Rai Mediaset

Come ogni anno, le due principali reti televisive italiane hanno iniziato la stagione proponendo ricche programmazioni al pubblico. Quest’anno però, le previsioni di successo di autori e dirigenti sembrerebbero essere state disattese su più fronti. Gli ascolti sarebbero così deludenti, da decretare la chiusure di molte trasmissioni. Rai e Mediaset stanno correndo ai ripari con cambiamenti nei palinsesti.

Addio a Detto Fatto e allo storico appuntamento con Un posto al sole: cosa succede in Rai

I fan di Un posto al sole hanno recentemente dovuto fare i conti con una notizia che ha sconvolto i loro piani: la storica fiction Rai si prepara a una nuova programmazione.

Dopo anni di puntate trasmesse nella fascia serale, a partire dalle 20:45, infatti, secondo Dagospia la soap potrebbe essere costretta a “spostarsi” alle 18.30. Sui social, il pubblico dello storico sceneggiato ha reagito con rabbia alla notizia, arrivando addirittura a minacciare di “denuncia” la rete.

Arriva invece da Oggi l’indiscrezione riguardante Detto Fatto, che presto potrebbe chiudere.

Bianca Guaccero sta sulle spine. A Viale Mazzini si mormora infatti che Michele Guardì stia studiando un nuovo format per la prossima stagione televisiva” scrive il settimanale. Lo stop alla trasmissione dovrebbe essere previsto non per questa stagione, ma “a partire dal settembre del 2022”. Pare addirtittura che sia già stato individuato il nome della potenziale conduttrice del nuovo programma.

Tornando al tema dei “cambiamenti d’orario” invece, Voglio essere un mago! potrebbe passare dalla prima serata al pomeriggio. Fino a oggi sono state trasmesse 3 puntate ed è quindi probabile che il pubblico del nuovo docu-reality debba aggiornare la propria agenda per i prossimi appuntamenti.

Programmi flop in Mediaset: le chiusure anticipate

Come in Rai, anche fra i corridoi Mediaset l’aria di cambiamenti è arrivata prima del previsto. La prima trasmissione a subire la chiusura anticipata è stata Star in the star, che dopo settimane di polemiche, iniziate ancor prima della prima puntata, si è vista costretta a ridurre gli appuntamenti, fermandosi al quarto. Fra ascolti ridotti e voci di malcontenti fra i vertici Rai, Ilary Blasi ha dovuto rinunciare ben presto alla conduzione di quello che secondo molti non era altro che una “copia” di Tale e Quale Show e Il cantante mascherato.

Sarebbero state sufficienti appena due puntate invece, per far decidere alla dirigenza Mediaset di bloccare Mystery Land-La grande favola. Il nuovo format condotto da Alvin e Aurora Ramazzotti avrebbe raccolto appena il 4% e il 2,8% di share rispettivamente nella prima e nella seconda puntata. La rete avrebbe comunicato la sospensione del programma, promettendo comunuque un prossimo ritorno in chiave differente.

Potrebbe interessarti