TV e Spettacolo

Carolina Marconi festeggia l’ultima chemioterapia e racconta la grande emozione provata: “Festa incredibile”

Carolina Marconi condivide con i fan il racconto dell'ultima seduta di chemioterapia e parla dell'emozionante festa a sorpresa organizzata per lei dal fidanzato Alessandro Tulli.
Carolina Marconi

lo scorso 10 novembre per Carolina Marconi si è concluso il ciclo di chemioterapia. L’attrice ha voluto condividere con i fan la gioia per il momento tanto atteso, scrivendo un lungo messaggio sulla sua battaglia contro il cancro al seno. Dalle sue parole emerge la gratitudine provata nei confronti dei medici e di tutte le persone che l’hanno sostenuta nel corso degli ultimi mesi.

Carolina Marconi conclude il ciclo di chemioterapia: un lungo messaggio per celebrare il traguardo

Nei primi giorni di quest’estate, Carolina Marconi ha condiviso con i fan la notizia dell’inizio delle sue cure di chemioterapia per il cancro al seno.

L’ex gieffina ha scelto di raccontare sui social tutta la sua esperienza con la malattia, non ponendo filtri ai momenti più dolorosi della sua esperienza, dal taglio dei capelli alle cicatrici conseguenti agli interventi. “Eccomi ragazzi non sono sparita ..volevo scrivere un bel post per la mia ultima chemio ma purtroppo i dolori delle ossa non mi hanno lasciato scampo” ha esordito ieri postando le immagini del suo percorso e della sua uscita dall’ospedale.

Parlando proprio dell’ultima seduta ha spiegato: “È stata veramente tosta e il recupero molto lento…nonostante ciò volevo condividere con voi la mia gioia”. “Finalmente ho terminato la chemioterapia il 10 novembre…non mi sembra vero ..per me sarà una data importante che ricorderò per sempre” ha aggiunto con entusiasmo.

Carolina ha spiegato di essersi vestita di colore verde militare per “sentirmi un po’ ‘Soldato Jane’”. L’attrice ha rivelato di aver raggiunto l’ospedale in taxi, accompagnata da sua madre Betty. Il compagno Alessandro Tulli le ha infatti detto che non avrebbe potuto accompagnarla e lei ha ammesso: “Per tutto il viaggio non ho fatto altro che insultarlo con mia madre e mia sorella per non avermi accompagnato ..mi sono sentita per la prima volta ‘sola ..tradita’”.

Carolina Marconi e la sorpresa del compagno Alessandro alla fine della terapia

Incredula e dispiaciuta, Carolina ha poi iniziato la sua seduta di chemioterapia, addormentandosi. “Solo dopo poco- ha rivelato- mi sono accorta che Ale aveva portato nella sala insieme a mia cugina Pamela pasticcini ed una bottiglia da stappare per tutti gli infermieri per ringraziarli del loro supporto in questo duro percorso”.

“Soltanto la sera una volta rientrata a casa mi sono accorta che lui e la mia famiglia mi avevano organizzato una festa incredibile con le mie amiche più care, la mia famiglia…la mia cognatina…” ha poi aggiunto ancora, raccontando a tutti la sorpresa ricevuta. “Un giorno che non dimenticherò mai per tutto l’affetto che mi avevano e mi hanno sempre dimostrato…” ha quindi ammesso, spiegando di sentirsi più forte in seguito alla sua esperienza.

Carolina Marconi ringrazia i medici che l’hanno seguita nella battaglia contro il cancro e svela il suo sogno

“Questo percorso mi ha insegnato tanto sopratutto ho capito che la forza, la determinazione e lo spirito di come affronti la battaglia hanno un ruolo troppo importante…” ha raccontato Carolina in un secondo post in cui posa in compagnia di alcuni operatori sanitari.

“La testa abbinata al cuore sono sempre un binomio vincente…” ha aggiunto, guardando al futuro. “L’inizio di una seconda possibilità..di una seconda vita e me la vorrò godere fino in fondo sempre con il sorriso stampato sul mio volto…mi prometto di essere felice ora mi metto in forma” ha scritto, parlando poi del suo sogno. Carolina ha infatti ammesso di voler diventare madre.

“Vorrei ringraziare i miei medici Prof.Riccardo Masetti, Prof.Fabio Marazzi, Tiziano Zinicola, Prof.Marzia Salgarello.
Gli infermieri Nando Sasa e Alessia che hanno reso questo tempo meno pesante con la loro umanità e simpatia”
ha commentato rivolgendosi agli operatori dell’ospedale. “Grazie al mio compagno…la mia roccia il mio Superman” ha aggiunto parlando di Alessandro. “Mia madre che mi é stata sempre vicino, la mia famiglia, i miei suoceri ed un grazie speciale a mia sorella Elisabetta che mi è stata sempre appiccicata” ha concluso ringraziando ancora i fan che l’hanno sostenuta in questi mesi.

Potrebbe interessarti