Gossip

Valentina Ferragni e il tumore maligno: le parole della sorella Chiara Ferragni su Instagram

Chiara Ferragni scrive alla sorella Valentina un dolce messaggio su Instagram: le parole della fashion blogger commuovono i follower dopo la rivelazione sulla malattia.
valentina-ferragni-operazione-aggiornamenti-instagram

Poche ore dopo la rivelazione del tumore maligno che ha colpito Valentina Ferragni, la sorella Chiara Ferragni interviene sulla delicata situazione con un messaggio social che commuove i fan. La celebre fashion blogger ha speso parole dolcissime per lei su Instagram, incassando un’altra ondata di supporto in questo particolare momento per la loro famiglia.

Valentina Ferragni e la rivelazione sul tumore maligno

Chiara Ferragni rompe il silenzio sulla difficile situazione affrontata dalla sorella Valentina Ferragni e dalla loro famiglia dopo la scoperta della malattia, un tumore maligno localizzato in un’area della fronte che inizialmente credeva un brufolo.

La diagnosi è arrivata dopo l’operazione e la biopsia effettuati giorni prima, ed è stata la stessa Valentina Ferragni a spiegare di cosa si tratta: “Ci ho messo un po’ a realizzarlo. Sfortunatamente non era una cisti, ma un carcinoma basocellulare un tumore maligno non dei più pericolosi per la salute, ma per la pelle“.

Chiara Ferragni rompe il silenzio sulla situazione di Valentina Ferragni

Proprio a commento dello stesso post su Instagram in cui Valentina Ferragni parla a cuore aperto della sua malattia e di come l’ha scoperta, Chiara Ferragni condivide il suo pensiero sulla vicenda.

Parole di grande sostegno e incoraggiamento che emozionano i fan: “Sorellina sei fortissima e stai superando tutto con la migliore energia possibile: sono super fiera di te“.

E qualche ora fa, sempre via social, il fidanzato di Valentina Ferragni, Luca Vezil, le ha dedicato un romantico messaggio introdotto da una riflessione sui contenuti di odio riversati contro la sua compagna mentre aspettava la diagnosi, accusata persino di fingersi malata per un consenso in più: “‘Quante storie per un problemino’, ‘sempre a voler drammatizzare per fare like’, ‘ma volesse il cielo che fosse un tumore’.

Queste sono alcune delle cose che abbiamo letto sotto il tuo post in questi giorni, mentre attendevamo il risultato dell’istologico. Una puntura di qualche insetto strano, un brufolo, una cisti… poteva essere diverse cose, perfino un carcinoma basocellulare, ma tu sei troppo giovane per un tumore maligno, così si pensava. E invece era proprio lui…“.

Potrebbe interessarti