Gossip

Alex Belli: stratega che ha perso il controllo della situazione. Il commento del capoprogetto del GF Vip

Alex Belli è stato regista e attore della soap che si è creata all'interno della Casa del GF Vip. Così gli esperti commentano il triangolo.
Alex Belli

Si continua a parlare di Alex Belli e del triangolo con la moglie Delia Duran e Soleil Sorge. Nel mentre l’ex corteggiatrice di Uomini&Donne, rimasta nella Casa, starebbe vivendo un periodo difficile dal punto di vista emotivo, in molti si chiedono cosa sia davvero successo in questi primi 3 mesi di Grande Fratello Vip. A dare una chiave di lettura interessante sono stati il capoprogetto del GF Vip, Andrea Palazzo, e il direttore di Canale 5 Giancarlo Scheri.

Alex Belli: attore e regista della soap con Soleil e Delia. Il commento

Negli ultimi 3 mesi non si è fatto altro che parlare del rapporto nato all’interno della Casa del Grande Fratello Vip tra Soleil Sorge e Delia Duran.

Soprattutto nei giorni a ridosso della puntata di lunedì 13 dicembre, dove si è assistito al culmine ovvero la squalifica di Alex Belli per aver abbracciato la moglie Delia in giardino violando il regolamento e le norme anti-covid. Proprio questo, secondo gli esperti sarebbe stato l’esempio eclatante di una perdita di controllo da parte di Belli.

Andiamo però per ordine, su Chi, il capoprogetto del GF Vip Palazzo, ha spiegato perché secondo lui a tirare le fila fin dall’inizio sarebbe stato Belli: “Si è ‘incespugliato‘, come lui stesso ha confessato, in una storia che è sfuggita al suo controllo.

Il teorico della ‘chimica artistica’ è stato chiamato ad affrontare gli effetti delle sue scelte provocatorie e delle sue spregiudicate teorie sulla vita di coppia”.

Chi sono i personaggi più forti del GF Vip

Giancarlo Schieri si è soffermato molto sui dati d’ascolto del Grande Fratello Vip, che sembrano andare sempre meglio, “Anche quest’anno il Gf Vip ha fidelizzato un gran numero di telespettatori, garantendo nelle due serate di programmazione una buona stabilità al palinsesto della rete. Senza contare le ottime performance della programmazione pomeridiana.

Un successo che esplode poi anche nelle piattaforme web di Mediaset”.

Schieri ha poi parlato di quelli che secondo lui sono stati i personaggi più forti, ovvero Aldo Montano, Katia Ricciarelli e Manuel Bortuzzo.

Potrebbe interessarti