TV e Spettacolo

Jovanotti racconta la paura provata per la gaffe di Gianni Morandi. Il suo racconto sui social

Jovanotti è senz'altro tra chi ha avuto più problemi nello scoprire che Gianni Morandi aveva erroneamente diffuso sul web parte del brano per Sanremo. Ecco il suo racconto.
Jovanotti, racconta la paura provata per la gaffe di Gianni Morandi. Il suo racconto sui social

Il Festival di Sanremo si avvicina a passo spedito e ormai è tutto pronto – o quasi, vista l’incertezza sulla presenza di Fiorello sul palco dell’Ariston. Senza dubbio ad essere già perfettamente organizzata è la scaletta dei brani che saranno proposti al pubblico della kermesse musicale. Già da qualche settimana infatti Amadeus ha diffuso i titoli delle canzoni in gara e tra queste c’è anche quella eseguita da Gianni Morandi e scritta da Jovanotti, Apri tutte le porte.

Proprio il cantante di Monghidoro ha di recente commesso un errore in buona fede; mentre si trovava in compagnia del produttore discografico Mousse T, ha condiviso un video sui social, dimenticandosi però di togliere l’audio.

In sottofondo infatti i fan dell’artista hanno potuto ascoltare per qualche secondo il brano che porterà a Sanremo. Inutile dire che questo ha creato non pochi problemi tanto a Gianni Morandi quanto agli autori del Festival e allo stesso Lorenzo Cherubini (in arte Jovanotti).

Festival di Sanremo: le scuse di Gianni Morandi

Subito dopo la pessima gaffe, il cantante bolognese si è scusato sui social, parlando della difficoltà che ha nell’utilizzare il telefono. Non si può infatti ignorare che Morandi qualche mese fa è stato vittima di un grave incidente che ha comportato gravi ustioni proprio alle mani e al momento utilizza dei tutori; quest’ultimi hanno ovviamente reso difficili i movimenti, figuriamoci l’utilizzo dei telefoni.

Non a caso proprio ieri è apparso sui social un post in cui Gianni ha voluto ironizzare proprio su questo aspetto, mostrando ai fan il cellulare che gli consentirà di non fare più errori.

Nel frattempo comunque gli autori del Festival di Sanremo sono stati piuttosto chiari; sebbene l’errore abbia rappresentato una infrazione del regolamento, è chiaro che si sia trattato di un incidente proprio dovuto alle difficoltà che il cantante sta affrontando con il tutore che indossa alla mano destra.

Che Gianni fosse in buona fede, dunque, è ampiamente acclarato, ma questo non ha impedito a molti di andare nel panico per la gaffe commessa. Tra chi si è messo le mani tra i capelli c’è ovviamente anche l’autore del brano, Jovanotti. Ecco come il cantante romano ha commentato la situazione che si è creata.

Jovanotti, il racconto su Instagram: “Una notte di mani nei capelli”

In queste ore, in cui tutti hanno voluto commentare l’incidente accaduto sul profilo social di Gianni Morandi, nessuno più di Lorenzo Cherubini si sentiva chiamato in causa.

Il cantante dunque ha prontamente condiviso un post sui social in cui ha raccontato la sua versione dei fatti, parlando della telefonata intercorsa con il collega di Monghidoro: “Quando ieri mattina ho visto il nome di Morandi illuminarsi nel cellulare ho risposto e una voce cavernosa mi ha detto ‘Lorenzo siamo nei guai, credo di aver fatto un casino, mi sono sbagliato, ho questa mano che quando uso il cellulare confonde i tasti…’ E niente, il resto molti di voi lo avranno letto in giro. Comunque dopo una giornata e una notte di mani nei capelli la cosa si è risolta nel migliore dei modi.

È stato un incidente, a Sanremo Gianni c’è”.

Nel lungo post il cantante è poi tornato sul brano, ormai consegnato agli autori di Sanremo e pronto per essere eseguito sul palco dell’Ariston. Un’avventura certamente complicata ma che, come anche affermato dallo stesso Jovanotti, alla fine si è risolta senza senza troppe tragedie. Al pubblico dunque non resta che attendere febbraio per ascoltare – o riascoltare – il loro brano, Apri tutte le porte.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da lorenzojova (@lorenzojova)

Potrebbe interessarti