TV e Spettacolo

Festival di Sanremo 2022: i nomi dei Big e i titoli delle canzoni in gara

Amadeus ha svelato i nomi dei Big di Sanremo 2022 insieme ai titoli delle loro canzoni. Scopriamo chi sono, cosa canteranno e come hanno reagito alla rivelazione della loro partecipazione.
amadeus sanremo

Nella finale di Sanremo Giovani su Rai 1, oltre ai 3 vincitori delle Nuove Proposte, sono stati svelati anche i nomi dei Big che gareggeranno a Sanremo dal 1 febbraio al 5 febbraio 2022. Scopriamo tutti i nomi dei concorrenti che rivedremo tra qualche mese sul palco dell’Ariston e le loro canzoni.

Emma con Ogni volta è così

La prima esperienza di Emma al Festival di Sanremo data 2011, in coppia con i Modà, con il brano Arriverà, classificato secondo nella serata finale. L’anno successivo, 2012, Emma torna con la canzone Non è l’inferno, vincendo quell’edizione della kermesse sanremese. Nel 2013 torna sul palco dell’Ariston per duettare, insieme ad Annalisa sulle note di Per Elisa di Alice.

Oltre che concorrente Emma è stata anche co-conduttrice del Festival. Era il 2015, infatti, quando affiancava Carlo Conti nella conduzione di alcune serate. Nell’edizione del 2020 è stata super-ospite della prima serata in cui ha cantato un medley dei suoi successi.

 “Sei una principessa!”, Amadeus accoglie Emma con queste parole alla finale di Sanremo Giovani in cui vengono svelati i nomi dei big e i titoli delle loro canzoni in gara; la sua si intitola Ogni volta è così.

Attualmente la cantante salentina è impegnata sul set di Una madre, il nuovo film di Stefano Chiantini in cui interpreterà la protagonista.

Le riprese sono iniziate da pochissimi giorni a Roma e dureranno ancora circa 6 settimane.

Massimo Ranieri con Lettera al di là del mare

A 25 anni dalla sua ultima partecipazione al Festival di Sanremo, nel 2022 Massimo Ranieri si presenta nuovamente con un brano inedito dal titolo Lettera al di là del mare. Amadeus commenta: “Per il pubblico si tratta di un regalo fantastico.”

Il cantante di Perdere l’amore (che a detta sua non si stanca mai di cantare), invece, ricorda la sua infanzia e spiega perché abbia voluto tornare a Sanremo.

“Non so cosa significa essere bambini o adolescenti. Per quello continuo a divertirmi. Ho quindi deciso di tornare a Sanremo, convinto da Amadeus. Voi non avete il privilegio come lo conosciamo noi. Non sapete la dolcezza, la gentilezza di questo signore. È veramente un uomo meraviglioso.”

Infine, dichiara che la canzone che presenta al 72esimo Festival della canzone italiana “è una canzone a cui tengo molto”.

Sangiovanni con Farfalle

Dopo aver conquistato il secondo posto ad Amici e tutta l’estate italiana con Malibu, il giovanissimo Sangiovanni si presenta con il brano Farfalle al suo primo Festival di Sanremo.

“È incredibile l’emozione, io sono contentissimo perché mi sento a casa, ovunque io sia nel mondo, sono contentissimo di cantare, ho voglia di cantare, esprimermi comunicare e farlo qui so che è molto importante”. Queste le sue parole commentando la nuova avventura che lo aspetta.

Durante la finale di Sanremo Giovani in cui è stato svelato il titolo della sua canzone in gara, Sangovanni ha ricevuto anche un videomessaggio di augurio da parte di Caterina Caselli: “Compirai a gennaio 19 anni –ha detto la cantante- e li ho compiuti anche io quando partecipai con ‘Nessuno mi può giudicare’ al festival di Sanremo e allora sai cosa ti dico?

Incrociamo le dita”.

Iva Zanicchi con Voglio amarti

La lunga carriera di Iva Zanicchi conta varie partecipazioni al Festival di cui 3 vittoriose. La sua prima esperienza sanremese risale al 1965 con il brano I tuoi anni più belli. L’anno successivo, 1966, sul palco dell’Ariston canta La notte dell’addio in coppia con Vic Dana. Il 1967 vede la prima vittoria di Iva Zanicchi con Claudio Villa con la canzone Non pensare a me. Anche l’anno seguente, 1968, torna al Festival presentando il brano Per vivere.

La seconda vittoria si ha nel 1969 con il celebre brano Zingara in coppia con Bobby Solo.  Nel 1970, invece, conquista il gradino più basso del podio con L’arca di Noè. Nel 1974 trionfa nuovamente con Ciao ciao cara come stai?.  Iva Zanicchi è tra i concorrenti anche del Sanremo 1984 con il brano Chi (mi darà).  Passano, poi, alcuni anni e nel 2003 ci riprova presentando Fossi un tango e poi anche nel 2009 con la canzone Ti voglio senza amore, che però viene eliminata prima della serata finale.

 Il prossimo febbraio, invece, gareggerà con il brano intitolato Voglio amarti.

Achille Lauro con Domenica

Quella del 2022 sarà la terza esperienza come concorrente sanremese per Achille Lauro. Al Festival del 2019 ha presentato il brano Rolls Royce conquistando il posto numero 9 nella classifica finale. L’anno successivo, 2020, è tornato con la canzone Me ne frego, questa volta piazzandosi al posto numero 8 nella serata finale. In tale occasione ha sfoggiato abiti che non sono di certo passati inosservati, omaggiando vari celebri personaggi. Nell’edizione 2021 lo abbiamo visto come ospite fisso. In ogni serata ha presentato un “quadro” omaggiando vari generi di musica; glam rock, rock and roll, pop, punk rock e musica classica.

Lo ritroveremo nuovamente al prossimo Festival con un brano intitolato Domenica.

Aka7even con Perfetta così

Dopo un 2021 ricchissimo di emozioni e soddisfazioni, troviamo Aka7even tra i concorrenti della 72esima edizione del Festival di Sanremo. Il cantante reduce della scorsa edizione di Amici commenta così la sua partecipazione: “L’Ariston è il palco più prestigioso d’Italia, un traguardo davvero importante e questo Festival è il coronamento di un anno incredibile. Sono già elettrizzato all’idea di poter cantare il mio brano lì dove ho visto negli anni passare artisti che hanno fatto la storia”.

Lo vedremo su questo palco prestigioso dal 1° al 5 febbraio 2022 con il brano Perfetta così.

Michele Bravi con Inverno dei fiori

Dopo un periodo buio che l’ha visto coinvolto, Michele Bravi è tornato a cantare. Lo farà anche al Festival di Sanremo 2022 con il brano Inverno dei fiori. Un pezzo che riflette sul concetto di umanità, empatia e condivisione. Una canzone d’amore nata dall’urgenza di raccontare come lo scambio umano sia alla base della possibilità di imparare a sentire l’amore. Lo stesso Michele Bravi spiega questa sua canzone con queste parole: “Quando si ama non esistono le stagioni, le corse, il fiato spezzato. Il tempo si dilata, si allunga, si tende come un elastico. Chi ama ha il dono di vivere più lentamente il percorso di un’esistenza e assorbire il tempo come occasione per abitare dentro i dettagli.”

È la seconda partecipazione da concorrente per Michele Bravi. Lo abbiamo già visto nel 2017 con il brano Il diario degli errori. Nel 2018, invece, ha duettato con Annalisa sulle note de Il mondo prima di te.

Gianni Morandi con Apri tutte le porte

Durante l’ultima serata di Sanremo Giovani, Amadeus, da direttore artistico della kermesse, ha dato il suo benvenuto anche a Gianni Morandi, che torna in gara dopo 22 anni. Il grande veterano si presenta a Sanremo 2022 con il brano Apri tutte le porte.

Anche se manca ancora qualche tempo prima dell’inizio del Festival, Gianni Morandi si dimostra già carico, come si può vedere dal suo profilo Instagram. Per lui, infatti, questa partecipazione è un’immensa gioia soprattutto dopo l’incidente domestico che gli ha causato l’ustione di una mano.

Ana Mena con Duecentomila ore

Il cast di Sanremo 2022 vedrà anche una cantante spagnola al suo interno. Lei è Ana Mena ed è già molto conosciuta dal pubblico italiano grazie ai vari tormentoni estivi che l’hanno vista protagonista negli ultimi anni.

“Essere qui a Sanremo è un sogno che si realizza, sin da piccola ho scoperto bellissime canzoni in italiano grazie al Festival che ho sempre guardato insieme a mio papà. Grazie a tutti per questa bellissima opportunità”. Queste le parole di commento di Ana Mena pensando alla sua prossima partecipazione al Festival di Sanremo. La prima per lei, in canterà il brano Duecentomila ore.

Elisa con O forse sei tu

È venuta una sola volta a Sanremo, l’ha vinto e poi basta. È un onore che torni dopo 21 anni. Una gioia immensa, la ringrazio per avere accettato il mio invito”. Con queste parole Amadeus accoglie il nome di Elisa nel cast del Festival della canzone italiana 2022, che canterà il brano O forse sei tu.

Dopo il successo di Luce a Sanremo 2001, Elisa ora commenta: “Tornare a Sanremo è un’emozione enorme, indescrivibile.” Poi continua che “Ora mi rendo conto di molte più cose, era meglio essere totalmente incoscienti. Sono contentissima però. Sarà una grande sfida con me stessa. Le sfide sono benzina anzi pannelli solari, va bene così”.

Rkomi con Insuperabile

Altro nome tra i big di Sanremo 2022 è quello di Rkomi che canterà il brano Insuperabile. Dopo un anno di successi in cui ha sperimentato vari generi, il giovane artista commenta: “Il Festival di Sanremo è l’ennesima prova per alzare un po’ l’asticella. Sono consapevole dell’importanza del palco. Ho voglia di mettermi alla prova e fare bene.”

In seguito, Amadeus gli mostra un videomessaggio dell’amico Tommaso Paradiso. “Ti auguro di trascorrere una meravigliosa settimana a Sanremo. Sono contento che tantissimi italiani si renderanno conto di quanto è grande Mirko!”

Ditonellapiaga e Donatella Rettore con Chimica

Loro sono una delle coppie più curiose del prossimo Festival di Sanremo, in cui presenteranno il brano Chimica. Se Donatella Rettore, icona di creatività e trasgressione, non ha bisogno di molte presentazioni; Ditonellapiaga è una new entry per il pubblico televisivo. Lei, all’anagrafe Margerita Carducci, è una cantautrice romana di 24 anni.

L’ultima apparizione in cui la Rettore ha calcato il palco dell’Ariston risale a 28 anni fa, per lei e i suoi fan si tratta di un grande ritorno. Ditonellapiaga, invece ammette: “Ho il poster di Donatella in camera”.

Mahmood e Blanco con Brividi

Altra coppia del prossimo Festival è quella composta da Mahmood e Blanco che canteranno Brividi.

Abbiamo già visto Mahmood a Sanremo Giovani 2018 e poi nel cast dei Big di Sanremo 2019 con il brano Soldi che ha conquistato la vittoria.  Dopo aver conquistato il pubblico con la sua Mi fai impazzire, invece, per Blanco questo sarà l’esordio sul palco più prestigioso d’Italia.

Giusy Ferreri con Miele

Anche Giusy Ferreri tornerà sul palco dell’Ariston per il 2022. Questa sarà la sua quarta partecipazione e canterà il brano Miele

“Tornare a Sanremo mi provoca una grande gioia e un’emozione che non so descrivere! Il primo Festival di sicuro è stato il più importante. Ho un bellissimo ricordo e quest’anno ho voglia di divertirmi moltissimo.” Commenta l’artista.

“Qualsiasi pezzo che sentiamo di Giusy Ferreri diventa una hit!”.

Queste, le parole che Amadeus riserva per lei.

Giovanni Truppi con Tuo padre, mia madre, Lucia

Altro membro del cast di Sanremo 2022 è Giovanni Truppi, con un brano dal titolo un po’ curioso Tuo padre, mia madre, Lucia.

Amadeus ha conosciuto Giovanni Truppi durante una serata sul palco del Teatro del Casino. Giovanni è erede della scuola del cantautorato e commenta così la sua partecipazione a Sanremo: “Per me è una gioia e un onore, ma anche un peso!”.

Per lui, durante la serata di presentazione dei Big del prossimo Sanremo, vi è un videomessaggio di Diodato (vincitore del 2020). “Ci tenevo a fare un in bocca al lupo a un amico e un artista straordinario. Prendi al volo l’occasione e divertiti. A chi non ti conosce dico”: ‘lasciatevi prendere dalla sua anima e fatevi trasportare lontano”.

Fabrizio Moro con Sei tu

Dopo due vittorie del Festival della canzone italiana Fabrizio Moro ritorna sul palco di Sanremo nel 2022 con il brano Sei tu. Le sue due vittorie datano 2007 (tra le Nuove Proposte) con il brano Pensa e 11 anni più tardi, nel 2018, con il brano Non mi avete fatto niente in coppia con Ermal Meta.

“L’ emozione è sempre la stessa, non cambia con gli anni, c’è sempre una grande forza emotiva quando si calca il palco dell’Ariston. Dal punto di vista pratico, ho acquisito una sicurezza che inizialmente non avevo” ha affermato il cantautore romano.

Highsnob e Hu con Abbi cura di te

Altra nuova coppia di Sanremo 2022 è quella composta da Highsnob e Hu che insieme canteranno il brano Abbi cura di te.  Lo scorso anno Hu aveva provato ad accedere al Festival tramite Sanremo Giovani, per Highsnob, quello del 2022, è un debutto assoluto in questo mondo.

Come fa sapere TV Sorrisi e Canzoni Highsnob è il nome d’arte di Michele Matera, rapper di Avellino cresciuto a La Spezia, la cui carriera da solista inizia nel 2016. Hu invece in realtà si chiama Federica Ferracuti (classe 1994) ed è un’artista a tutto tondo. Infatti, canta, suona e produce i suoi brani.

“Al di là della lettera iniziale che ci accomuna, l’anima ci ha unito dal primo momento. A volte ci sentiamo a disagio nel mondo reale, ma con la musica e le parole ci siamo trovati” raccontano i due artisti.

Irama con Ovunque sarai

Dopo la poca fortuna di Sanremo 2021, in cui, a causa del Covid, non ha mai potuto esibirsi dal vivo sul palco dell’Ariston. Nel 2022 Irama ci riprova con un nuovo brano Ovunque sarai.

Alla serata finale di Sanremo Giovani di quest’anno Irama ha ricordato il suo esordio proprio a Sanremo Giovani “Quell’anno c’ero io, ma anche Ermal Meta, Francesco Gabbani e Mahmood.” Insomma quello è stato un anno molto fortunato.

La rappresentante di lista con Ciao Ciao

Dopo il successo del 2021 con il brano Amare, La rappresentante di lista torna sul palco dell’Ariston con Ciao Ciao.

“Un viaggio incredibile, così come è incredibile che sia passato solo un anno da Amare. Sul pezzo che porteremo in gara questa volta possiamo solo dire che sarà la fine del mondo”, annunciano i due artisti.

Noemi con Ti amo non lo so dire

Altro grande ritorno è quello di Noemi che nel 2022 presenterà il brano Ti amo non lo so dire. Noemi torna al Festival per la settima volta, ma “É sempre come la prima volta. Sempre una grandissima emozione. Grazie ad Amadeus. Mi sento onorata di calcare questo palco” annuncia la cantautrice. Già qualche giorno fa si era espressa sui social con queste parole: “Emozionata, onorata! Ho il cuore in gola…”.

Dargen D’Amico con Dove si balla

Ha 25 anni di carriera alle spalle e si autodefinisce “cantautorap”. Dargen D’Amico e il prossimo febbraio calcherà il palco di Sanremo 2022 con il brano Dove si balla.

“Non mi ci fare pensare, altrimenti mi parte l’ansia, per adesso me la vivo momento per momento, sono molto emozionato”. Ammette il nuovo membro del cast. Ad attenderlo vi è un videomessaggio di Malika Ayane che augura: “goditi la corsa e in bocca al lupo!”.

Le vibrazioni con Tantissimo

Nel 2022 Le vibrazioni porteranno un po’ di rock sul palco dell’Ariston.

“In questa canzone parlo di me, dell’amore per me stesso e della centratura su se stessi. Ho avuto così tanto tempo per analizzarmi e guardarmi dentro non potendo fare ciò che mi ha sempre tenuto in vita: suonare”. Il cantante racconta il brano intitolato Tantissimo con queste parole

Oltre alla partecipazione del 2005 con il brano Ovunque andrò, il frontman ha preso parte al Festival anche nel 2014 come solista.

Potrebbe interessarti